Quantcast
Cronaca

Tempi percorrenza treni, Vesco scrive a Trenitalia: “Serve un incontro fra le parti”

Regione. Sui tempi di percorrenza dei treni, interviene oggi l’assessore ai Trasporti della Regione Liguria Enrico Vesco con una lettera inviata ai vertici regionali di Rfi e Trenitalia Spa ai quali si chiede anche un incontro con i comitati degli utenti.

“Dopo le recenti e continue sollecitazioni da parte dei comitati degli utenti che denunciano la modifica dei tempi di percorrenza dei servizi ferroviari che interessano il territorio della Regione Liguria e precisamente la dilatazione degli stessi a partire dal 2005, si sottolinea – scrive l’assessore Vesco – che i servizi ferroviari di competenza regionale, alla luce del vigente contratto di servizio, vengono contribuiti dalla Regione in funzione del tempo di viaggio”.

“Si chiede, pertanto, alla luce delle vigenti regolamentazioni della circolazione nonché della normativa sulla sicurezza, di attestare la congruità delle tracce dei sevizi ferroviari di competenza del Contratto di Servizio tra Regione Liguria e Trenitalia, così come previste dal programma di esercizio vigente e di comunicare le valutazioni tecniche per la definizione delle stesse”.

Vesco informa Rfi e Trenitalia che la Regione Liguria sta valutando l’ipotesi di individuare un soggetto, terzo tra le parti ed esperto in materia, che effettui l’analisi e la certificazione della congruità delle tracce stesse.
“Per illustrare ai comitati degli utenti quanto sopra richiesto e prendere in considerazione e valutare le proposte, che potranno essere formulate dagli stessi comitati, in merito- conclude Vesco- si chiede la disponibilità dei soggetti in indirizzo a partecipare ad un incontro sul tema”.