Quantcast
Cronaca

Sfiorata la tradedia in Alto Adige: turista genovese ha rischiato l’assideramento

Crocerossa

Genova. Poteva finire davvero in tragedia l’avventura di un 46enne genovese sulle montagne dell’Alto Adige e invece si è conclusa con un lieto fine. L’uomo, disperso da ieri, è stato ricoverato in rianimazione dopo essere stato trovato semi assiderato sull’Alpe di Villandro, a quota 2 mila sui monti dell’Alto Adige.

L’uomo era uscito assieme alla moglie per compiere un’ escursione con le ciaspole, ma giunto nei pressi del rifugio Stoefflhuette, aveva deciso di allontanarsi ma, dopo il calare del sole, si è smarrito. Le ricerche sono cominciate già ieri sera e sono riprese all’ alba di oggi con un massiccio spiegamento di uomini e mezzi dei carabinieri e del soccorso alpino, coadiuvati da nuclei cinofili.

Il turista è stato trovato, semi-assiderato ed in stato di choc, in un canalone dove aveva trascorso la notte a temperature attorno ai 12 gradi sotto zero. Il genovese è stato ricoverato all’ospedale Bressanone in stato di ipotermia. Secondo i sanitari non versa in pericolo di vita.

Più informazioni