Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Scuola, il consiglio provinciale difende la legge per l’integrazione dei disabili

Più informazioni su

Genova. Una mozione del consiglio provinciale ha difeso ieri la legge del 1977 che sancisce l’integrazione dei disabili nelle scuole, e ha impegnato l’amministrazione a proseguire la storica tradizione della Provincia in questo campo, continuando a favorire l’integrazione non solo nelle scuole ma anche nei percorsi di apprendimento professionale e nelle attività lavorative. La Provincia di Genova ha un’antica tradizione di politiche a favore dei disabili, ed è stata fra le primissime in Italia ad attivarsi in questa direzione.

La mozione, presentata dai consiglieri di maggioranza Sterlick, Milanta, Campanella, Di Tullio e Volpara, è passata dopo l’approvazione di un emendamento chiesto dal consigliere di opposizione Renata Oliveri, che ha eliminato dal testo l’espressione di disapprovazione del presidente di un’altra Provincia del Nord Italia, che si era dichiarato favorevole al ritorno alle classi differenziate per disabili. Altro emendamento, chiesto e ottenuto da Maurizio Barsotti, consigliere di opposizione e vicepresidente del consiglio provinciale, ha modificato la definizione di disabili in quella di diversamente abili.