Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, Campodonico: “Depuratore fondamentale, ma necessari altri approfondimenti”

Rapallo. Sono necessari ulteriori approfondimenti tecnici e logistici utili per definire l’iter realizzativo del nuovo depuratore di Rapallo. E’ quanto emerso oggi dalla riunione a Palazzo Spinola.

Presenti l’Assessore Provinciale alla Pianificazione Generale e di Bacino Paolo Perfigli, l’Assessore Regionale all’Ambiente e sviluppo sostenibile Renata Briano, Seggi in rappresentanza della Società Iren Acqua S.p.A., l’Ingegnere Fontana in rappresentanza della Società Mediterranea delle Acque S.p.A., Mangini in rappresentanza della Società Idrotigullio. Per la città di Rapallo erano presenti il Sindaco Mentore Campodonico, Gerolamo Giudice, Consigliere incaricato all’ambiente e frazioni e capogruppo UDC, il capogruppo PDL, Arduino Maini e il Dirigente della Ripartizione III “Lavori Pubblici” Francesco Lazzarotto.

“E’ emersa la necessità di procedere ad ulteriori approfondimenti tecnici e logistici utili per definire l’iter realizzativo del nuovo depuratore di Rapallo – ha dichiarato il Sindaco di Rapallo Campodonico, sottolineando ancora una volta l’indifferibilità e l’importanza di tale infrastruttura sia per la città che per il comprensorio. “Un’importanza che va oltre il rischio concreto della pesante sanzione europea prevista in caso di inadempienza, è la scelta per un futuro migliore. L’Amministrazione del Comune di Rapallo si è impegnata a fare diligentemente la propria parte, senza preclusioni aprioristiche di nessun tipo, lavorando per ottenere il risultato migliore possibile per i propri cittadini. In questo percorso – ha concluso Campodonico – sarà fondamentale il ruolo della Regione Liguria e della Provincia di Genova in una fattiva collaborazione fra istituzioni doverosa quando si affrontano tematiche strategiche per il territorio”.