Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallavolo, C femminile: l’Albaro sfiora il colpaccio, Tigullio risale la china

Genova. Le quattro vittorie consecutive non erano giunte per caso. L’Albaro ha confermato di essere una squadra in grado di giocarsela con tutte e ha affrontato la Maurina Clas Imperia senza timori reverenziali.

Le giocatrici condotte da Andrea Bonino, perso nettamente il primo set, hanno messo in campo grande determinazione, ribaltando la situazione con due parziali vinti nel rush finale. La capolista però non si è data per vinta: ne è scaturito un quarto set lottato punto a punto, che ha visto le imperiesi prevalere con il minimo scarto. Nel tie-break, provate per la dura battaglia, le albarine hanno ceduto.

Nonostante il buon punto strappato ad una quotata rivale, l’Albaro vede in discussione il proprio primato tra le genovesi. Ad inseguirlo è il Tigullio che ha agganciato la squadra del levante del capoluogo e, ufficialmente, l’ha scavalcata per il maggior numero di incontri vinti. Le giocatrici del presidente Marco Salmelli si sono sbarazzate in tre set dell’Amatori Cella, ormai vittima designata alla retrocessione.

Settimana dopo settimana cresce il rischio della retrocessione diretta anche per il Casarza. La compagine condotta da Roberto Caruso ha subito la sconfitta numero 11 in casa della Sarzanese. Il divario visto sotto rete è parso inferiore a quanto dettato dalla classifica, ma perdere a testa alta è una consolazione che non basta alla Ver.Mar.

Terza vittoria consecutiva per la Volley School Genova che è andata a vincere al Palafigoi sulla Virtusestri, sua più immediata inseguitrice in classifica. Dopo una partenza sprint che consente di aggiudicarsi i primi due set nonostante i troppi errori commessi, la squadra di coach Mambelli non regge il ritorno delle avversarie, forse più motivate e vogliose di raggiungere la vittoria. Non bastano i cambi per dare una scossa a una squadra che non è in una delle sue serate migliori e la Virtusestri pareggia i conti. Nel tie-break la spunta di misura la squadra ospite. La Volley School ha potuto contare su Stasi, Villa, Iandolo, Gulisano, Mwehu, Pliocenico, Bulla, Bilamour, Pregliasco, Varni.

Si è fermata a 3 partite la striscia positiva del Vallestura. La squadra allenata da Paolo Bassi, con un sestetto invariato per tutto l’incontro, non è stata capace di arrivare, in nessuno dei tre set, nemmeno ad un parziale a due decine. Solo nella prima metà della frazione iniziale si è visto un discreto Vallestura, poi ricezioni non all’altezza e muri inconcludenti hanno spianato la strada alle avversarie. La solita influenza questa volta ha fermato la regista Galiè, sostituita dalla palleggiatrice delle giovanili Malnati. Ad Albenga sono andate a referto Bassi, Leoncini, E. Macciò, S. Macciò, Malnati, Pastorino, Talamazzi, Bonelli, Grosso.

I risultati del 12° turno:
Virtusestri – Volley School Genova 2 – 3 (20/25 18/25 25/23 25/23 13/15)
3 For Volley Uniproget – Vitrum & Glass Carcare 3 – 2 (25/19 27/29 25/19 19/25 15/13)
Albaro Volley – Maurina Clas Imperia 2 – 3 (15/25 25/21 26/24 23/25 9/15)
Legendart Volley Team Finale – Colorificio Carini Sanremo 1 – 3 (25/21 16/25 19/25 13/25)
Pallavolo Sarzanese – Ver.Mar Casarza 3 – 0 (25/21 26/24 25/18)
Big Mat Lamberti Albenga – Pallavolo Vallestura 3 – 0 (25/17 25/18 25/15)
Tigullio Sport Team – Amatori Cella Volley 3 – 0 (25/6 25/22 25/21)

La classifica ad una giornata dal termine del girone di andata:
1° Maurina Clas Imperia 32
2° 3 For Volley Uniproget 31
3° Big Mat Lamberti Albenga 28
4° Colorificio Carini Sanremo 22
5° Tigullio Sport Team 21
6° Albaro Volley 21
7° Pallavolo Sarzanese 19
8° Vitrum & Glass Carcare 18
9° Volley School Genova 18
10° Pallavolo Vallestura 18
11° Virtusestri 15
12° Legendart Volley Team Finale 5
13° Ver.Mar Casarza 4
14° Amatori Cella Volley 0

Questa sera, a Quarto dei Mille, alle ore 20,30, si affronteranno Volley School e Tigullio. Sabato 29 gennaio alle ore 17,30 il Vallestura riceverà l’Albaro. Sempre sabato, ma alle 20,30, il Casarza se la vedrà con il Finale, mentre alle 20,45 l’Amatori Cella incontrerà la 3 For Uniproget e alle 21 la Virtusestri farà visita al Carini Sanremo.