Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto, serie A1: all’appello manca solamente il Nervi

Camogli. E’ mancato solo il Nervi a suggellare una giornata altrimenti perfetta per le genovesi. Nell’anticipo di venerdì sera i bluarancio hanno sbattuto contro il muro della Lazio, tornando dal Foro Italico con una sconfitta per 6 a 5. Un ko che rischia di costare caro alla squadra allenata da Baldineti in chiave salvezza.

Sotto 3 – 1 alla fine del primo tempo, il Nervi ha aggianciato la parità a 4 nelle fasi finali del terzo, per poi subire il 5 – 4 locale ad opera di Gianni. Negli ultimi otto minuti domina la paura di perdere e il gioco è poco brillante. A 1’18” la Lazio allunga con un cinque metri segnato da Larini; nell’ultimo minuto Nyeki accorcia ma i romani resistono.

Il tabellino del Nervi: Moses, Prian, Nyeki 1, D’Alessandro, Ravina, Damonte 1, Marziali 1, Cotella, Valentino, Lanzoni, Pesenti, Celia 2. Da segnalare che entrambi gli allenatori sono stati ammoniti per proteste; fuori per raggiunto limite di falli Gianni nel terzo tempo e Markovic nel quarto.

Tutto facile per la Pro Recco che ha messo 10 reti di scarto tra sé e Latina. Archiviato il primo tempo sul 4 – 1, con un rigore parato da Tempesti a Calcaterra, i biancocelesti hanno tirato i remi in barca nel secondo, limitandosi a mantenere il vantaggio stabile. Nel terzo periodo nuovo allungo della squadra guidata da Porzio che va all’ultimo intervallo sul 10 – 4, per poi dilagare nell’ultima frazione.

Solamente Washburn, nel quarto tempo, è uscito per raggiunto limite di falli: fatto rilevante solo per le statistiche. Ottima percentuale per la Ferla con l’uomo in più, 5 su 7, contro l’1 su 8 degli ospiti. La Pro Recco è andata a referto con Tempesti, Lapenna 1, Figari 2, Washburn, Giorgetti 1, Felugo 1, Di Costanzo 3, Figlioli 3, Benedek 2, Zlokovic 1, Ivovic 1, Gitto, Pastorino.

Il Camogli ha sbrigato in maniera favorevole la pratica Imperia, ma per i ragazzi condotti da Azevedo è stato più difficoltoso del previsto. I bianconeri hanno peccato in concentrazione e cattiveria agonistica e gli ospiti hanno provato a rientrare in partita fino all’ultimo. Tre dei quattro tempi si sono conclusi con parziali in parità. Il break decisivo è stato messo a segno dai locali nella seconda frazione con un 3 a 0 che gli imperiesi non sono più riusciti a colmare.-

Simili le percentuali in superiorità: 4 su 10 per i locali, 5 su 10 per gli ospiti. Nel quarto tempo espulsioni definitive di Andrea Fondelli e Martin. Il tabellino del Nervi: Gardella, M. Luongo 4, A. Fondelli, S. Luongo 2, L. Fondelli 1, Caliogna 1, Guenna, Temellini 1, Avallone, Tyrrell 2, Martin, Sadovyy 2, Foti.

La Rari Nantes Bogliasco viaggia sempre più in alto. La compagine allenata da Del Galdo ha prevalso sulla Florentia, allungando sul + 6 nei confronti degli stessi toscani e portandosi a 2 sole lunghezze dalla Brixia Leonessa.

Equilibrata e combattuta, la partita tra i biancoazzurri e i fiorentini ha visto il tabellone segnare la parità sia dopo otto minuti (5 – 5) che a metà gara (8 – 8). I locali hanno sferrato l’allungo risolutivo nella terza frazione di gioco con un 3 a 0 che i biancorossi hanno provato a recuperare nell’ultimo tempo, senza riuscirvi.

Il Bogliasco ha resistito bene in inferiorità, concedendo ai rivali 3 reti su 10 opportunità. Per i padroni di casa un ottimo 4 su 6. Un rigore per parte, entrambi segnati, da Nossek e Pagani. Unica espulsione definitiva, quella di Mandolini nel secondo tempo.

I risultati della 14° giornata, nella quale ci sono state solamente vittorie casalinghe:
Rari Nantes Camogli – Carige Olio Carli Imperia 13 – 10
Rari Nantes Bogliasco – Rari Nantes Florentia 13 – 11
CN Posillipo – Igm Ortigia 12 – 5
Carisa Savona – Brixia Leonessa 8 – 6
SS Lazio – Ellevì Nervi 6 – 5
Ferla Pro Recco – Latina Pallanuoto 15 – 5

In classifica il Camogli è all’8° posto, in attesa del recupero:
1° Ferla Pro Recco 42
2° Carisa Savona 39
3° CN Posillipo 34
4° Brixia Leonessa 25
5° Rari Nantes Bogliasco 23
6° Rari Nantes Florentia 17
7° Latina Pallanuoto 15
8° Rari Nantes Camogli 14
9° SS Lazio 13
10° Ellevì Nervi 10
10° Igm Ortigia 10
12° Carige Olio Carli Imperia 1
Rari Nantes Camogli e SS Lazio hanno giocato una partita in meno.

La 15° giornata si giocherà sabato 5 febbraio. Questi gli incontri in calendario:
Carige Olio Carli Imperia – Ferla Pro Recco
Brixia Leonessa – Rari Nantes Camogli
Latina Pallanuoto – CN Posillipo
Igm Ortigia – Rari Nantes Bogliasco
Rari Nantes Florentia – SS Lazio
Ellevì Nervi – Carisa Savona