Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Napoli-Sampdoria, la partita degli ex: Di Carlo convoca Biabiany

Genova. Ancora una partita difficile per Di Carlo e i suoi.  Questa volta sul cammino che porta alla rincorsa ai tre punti ci sarà il Napoli dell’ex Mazzarri. Ma, il tecnico dei partenopei non sarà l’unico con trascorsi nelle file blucerchiati. Così come molti della Samp hanno già militato all’ombra del Vesuvio.

Ma vediamo con calma. Partiamo da Mazzarri. L’allenatore toscano ha guidato la Sampdoria nel biennio 2007-2009 fino ad arrivare a disputare una finale di Coppa Italia persa ai rigori contro la Lazio.Probabilmente sarà il più fischiato del match.

Nel Napoli figurano invece  gli ex-blucerchiati Christian Maggio (per lui 60 presenze e 11 reti in blucerchiato) e  Hugo Armando Campagnaro, uno dei fiori all’occhiello del presidente Garrone.

Nella Samp invece giocano Daniele Mannini,  ancora in comproprietà con il club azzurro, e Nicola Pozzi tra gli esordienti nel primo anno in C1 della stagione 2004-2005 del Napoli di De Laurentiis.

Una partita di ex quindi, che promette spettacolo e divertimento. Il Napoli infatti, deve assolutamente vincere per non rischiare di perdere la seconda posizione ai danni della Roma, comunque impegnata in una trasferta difficile con il Bologna di Di Vaio. Palombo e i suoi, invece, sono alla caccia dei 3 punti che vorrebbero dire, continuità, fiducia e sopratutto punti, 30 per l’esattezza.

L’incontro sarà arbitrato dal signor Gianluca Rocchi di Firenze, alla sua ottava stagione tra campionati di A e B.

Di Carlo intanto ha già scelto i 20 blucerchiati in partenza per Napoli. La rifinitura mattutina del “Mugnaini” ha sciolto pochi dubbi, anzi nessuno. L’emergenza resta comunque per molti giocatori. Otre ai lungodegenti Semioli e Padalino, il tecnico di Cassino deve ancora rinunciare a Gastaldello, Lucchini e Pozzi, ai quali si è aggiunto Cacciatore, ancora alle prese con un fastidio alla caviglia già infortunata. Tra i blucerchiarti chiamati a sfidare gli azzurri figurano allora una coppia di Primavera (Grieco-Krsticic) e il neoacquisto Biabiany (maglia numero 27). A seguire l’elenco completo.