Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Music for Peace: prossima destinazione Gaza, al via progetto in 260 scuole liguri

Genova. E’ terminata da ormai un mese l’ultima delicata missione di Music For Peace, lunga più di 60 giorni, per portare gli aiuti raccolti in Liguria alla popolazione dei profughi del Saharawi. “Siamo rientrati dopo un mini complotto ordito da persone estranee ai governi ma con posizioni importanti all’interno delle istituzioni algerine e del Saharawi –  spiega Stefano Rebora,  Music for Peace – Grazie, anzi, agli aiuti governativi, seppure con un pò di ritardo, siamo però riusciti a recapitare 100 tonnellate di materiale a quasi 2 mila famiglie, 2 centri ospedalieri e 5 mila bambini in tutto”. La prossima partenza prevista è giugno: destinazione Gaza.

“Sicuramente un’altra missione difficile, sono ancora caldi i ricordi di quella passata, dove fummo i primi a portare aiuti alla popolazione della Striscia, che è ancora costantemente sotto bombardamento, anche se nessuno lo dice. Ma la cosa più imminente di questo progetto – conclude Rebora – è il percorso educativo che partirà l’11 gennaio e che vedrà coinvolti, come lo scorso anno, 260 istituti liguri, per un totale di quasi di 40 mila studenti”.