Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, slavina a S.Stefano d’Aveto: elicottero effettua atterraggio di emergenza, ancora grave l’escursionista

S.Stefano d’Aveto. Nessun ferito tra l’equipaggio dell’elicottero Drago dei vigili del fuoco di Genova, costretto a un atterraggio di emergenza sulla neve a Santo Stefano D’Aveto.

La notizia è resa nota dal comando ligure che ha spiegato come gli uomini stiano ora cercando di fare ripartire il velivolo. L’elicottero stava cercando di atterrare per soccorrere l’escursionista rimasto sepolto da una valanga. A causa delle avverse condizioni meteo, il velivolo ha urtato con le pale le fronde di alcuni alberi.

Il pilota è riuscito ad eseguire un atterraggio di emergenza su un campo innevato. Intanto sono ancora gravi le condizioni dell’uomo estratto vivo da sotto la neve.

Secondo gli operatori, l’uomo stava probabilmente sciando fuori pista. Sul posto erano intervenuti gli uomini delle stazioni di Rapallo Genova e Spezia, oltre che di Piacenza e Borgo Taro (Parma).

L’uomo è stato portato fuori dalla neve ed è stato trattato dai sanitari del 118. Le sue condizioni sono giudicate molto serie anche a causa della grave ipotermia. Gli uomini del Soccorso alpino che operano nella zona hanno escluso la presenza di altre persone coinvolte.

Secondo una prima ricostruzione sembra che lo sciatore non avesse con se l’arva, l’apparecchio per essere localizzati sotto la neve.

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Genova e i mezzi del 118.  La slavina si sarebbe staccata nei pressi del rifugio di Monte Bue vicino alle piste della località sciistica ligure.