Quantcast
Cronaca

Genova: piazza Verdi aperta al transito automobilistico, viale Caviglia posteggio moto a pagamento

Genova. Dopo l’esperimento natalizio l’amministrazione comunale ha deciso: il traffico privato in piazza Verdi torna definitivo. E non è l’unica novità: viale Caviglia, lo stradone che taglia i giardini davanti alla stazione Brignole, diventerà il primo grande posteggio moto a pagamento.

I motivi di questa rivoluzione sono soprattutto dati dai prossimi lavori che interesseranno la zona, da una parte l’ampliamento dell’edificio della stazione, e dall’altra il nuovo nodo ferroviario. Tutto ciò toglierà una bella fetta di parcheggi per le moto, quindi la soluzione di un nuovo posto di sosta, ma a pagamento.

Genova Parcheggi sta anche pensando di organizzarlo con un abbonamento settimanale o giornaliero, invece che sulla sosta oraria. Inoltre si sta pensando a due sbarre in entrata e in uscita dal viale per permettere la sosta solo a chi è iscritto a Blu Area e ai motociclisti che avranno acquistato l’abbonamento.

La notizia fa scattare sul piede di guerra l’associazione dei motociclisti urbani Due ruote in città, che minaccia di boicottare l’iniziativa organizzando anche una protesta. Dal Comune l’assessore Farello risponde che c’era bisogno di una soluzione immediata, vista la perdita di circa 500 posti moto, e che il nuovo posteggio non bloccherà la presenza del tradizionale mercatino sotto le feste.