Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, Margini su bando attività commerciali: “Nella crisi rischiare ma con attenzione”

Genova. Un nuovo progetto per la riqualificazione dei vicoli è la presentazione di un bando per l’avvio di attività di commercio al dettaglio nella zona di Prè, nell’ambito del Programma di Edilizia Sperimentale tra Prè e Santa Brigida.

“La situazione economica è quella che è – spiega Margini – ma il comune con questo bando copre il 70% delle spese ammissibili, di cui il 50% contributo a fondo perduto e il 50% finanziato al tasso agevolato dello 0,50%. La difficile situazione economica ci spinge ad incentivare queste opportunità. L’appello che vorrei fare è di stare attenti a come il mercato gira, perchè in alcuni casi abbiamo visto che il rapporto tra imprenditori e attività che si va a intraprendere non è calibrato. E’ necessario fare i conti quando si mette in moto un’attività. Insomma bisogna rischiare ma con attenzione”.

Inoltre, sempre per rivalutare il centro storico, il comune di Genova ha iniziato l’installazione di una nuova segnaletica turistica tra il Museo Galata e il Castello d’Albertis in modo da valorizzare il territorio del centro storico e guidare i visitatori e i cittadini lungo questo percorso tra alcuni dei luoghi più belli di Genova.

“Incominciamo l’attivazione di questa nuova segnaletica qui – afferma l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Mario Margini – per rispondere a un problema importante: i turisti, soprattutto gli stranieri, costeggiano il centro storico e non lo percorrono fondamentalmente perchè non conoscono i collegamenti tra le varie zone della città. La nuova segnaletica è stata installata a Santa Brigida per una richiesta fatta dai commercianti, visto che i Truogoli erano il punto in cui si viveva la piazza. Con questa iniziativa vogliamo rivalutare il centro storico”.