Quantcast
Cronaca

Genova, i Nas indagano: presunti casi di infezione al Gaslini

ospedale Gaslini

Genova. I carabinieri del Nas stanno indagando sulle presunte infezioni che avrebbero colpito alcuni bambini ricoverati all’ospedale pediatrico Gaslini. La Procura di Genova, infatti, ha aperto un fascicolo.

La vicenda, rivelata nei giorni scorsi si riferisce al caso di cinque bambini, ricoverati nel Centro Neonati tra l’agosto e l’ottobre 2010, e che sarebbero stati infettati da alcuni batteri. La direzione sanitaria dell’ospedale ha subito precisato che, da un’inchiesta interna attivata, non erano emersi i suddetti casi.

E, in particolare, che “non vi erano segni clinici e laboratoristici legati a patogeni ambientali che possano aver causato tali infezioni nei bimbi, né nel periodo agosto-ottobre 2010 né attualmente”. La stessa direzione sanitaria ha anche smentito che una garza “sia stata dimenticata nell’intestino di una bambina nata prematura e operata con successo per enterocolite necrotizzante”. In quel caso, ha precisato il Gaslini, “era stato usato un dispositivo medico predisposto per il riassorbimento spontaneo”.