Genova, furti in scuole: sottratti “spiccioli” alle macchinette del caffè - Genova 24
Cronaca

Genova, furti in scuole: sottratti “spiccioli” alle macchinette del caffè

distributori bevande

Genova. Speravano di trovare un ingente bottino, o forse si trattava semplicemente di voglia di trasgredire, e di bere un caffè senza pagare.

Potrebbero essere questi i motivi che hanno portato i ladri ad entrare la scorsa notte in alcuni istituti scolastici. Tra Valpolcevera e Oregina tre sono stati i colpi messi a segno. Obiettivo: le monete contenute nei distributori di bevande, proprio pochi spiccioli.

Un po’ meglio è andata ai malfattori che si sono introdotti in un bar di via Mandoli passando per una finestra. Tre le slot machines forzate, il loro contenuto è stato prelevato. Da un cassetto del bancone sono state prese altre monete per un valore di circa 2.500 euro. Scattato l’allarme i ladri sono fuggiti. Sul posto sono intervenuti