Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, Carlo Felice nell’occhio del ciclone: 40 lavoratori senza stipendio

Genova. Doveva arrivare nel 2011, come pattuito dall’accordo sui contratti di solidarietà firmato a novembre, ma ai lavoratori del Carlo Felice lo stipendio arretrato del mese di ottobre non è stato ancora versato. “Non sappiamo neppure cosa faremo la prossima settimana – lamenta il sindacalista Nicola Lo Gerfo – Siamo nel caos più assoluto. Dove è finito il rilancio che ci era stato promesso alla firma dei contratti di solidarietà?”.

Qualcosa forse si saprà lunedì, giorno di riunione del consiglio d’amministrazione. Ma la situazione del teatro lirico cittadino è di nuovo a tinte fosche: nessuna notizia sul ripristino del Fus, quasi metà dei lavoratori non contenti dell’accordo siglato, e una continua mancanza di risorse. Proprio martedì sera l’incasso di una recita dell’ “Elisir d’amoré” è stato pignorato, a seguito della vertenza avviata dall’ex sovrintendente Gennaro Di Benedetto, licenziato nel 2008 dopo l’arrivo del commissario Ferrazza ma con contratto fino al 2010, che vanta quindi un credito di circa 400 mila euro per due anni di stipendio non pagati.Oggi la protesta dei quaranta dipendenti: l’incasso dell’Elisir potrebbe aprire l’inizio di una nuova stagione di pignoramenti.