Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova: anno giudiziario, Ferri: “La giustizia è allo sfascio”

Genova. “Da anni il servizio giustizia è purtroppo allo sfascio e manca una politica concreta, seria e funzionale per una ripresa”. Il segretario generale di Magistratura Indipendente, Cosimo Maria Ferri non usa mezzi termini per descrivere la situazione giudiziaria di Genova.

“I tagli delle risorse – si legge in una nota – i numeri del contenzioso sia civile che penale, la mancanza di personale amministrativo, l’insufficienza degli organici dei magistrati, i carichi di lavoro insostenibili, l’eccessiva durata dei processi  non consentono di dare al cittadino un servizio giustizia di qualità. Non si può parlare di ripresa economica del Paese se non si mette mano a una seria riforma processuale e se non si investe nel settore giustizia. Condivido pienamente il quadro delineato dal Presidente della Corte d’Appello di Genova – continua – e sento il dovere di unirmi all’allarme lanciato. Non possiamo più aspettare e dobbiamo far capire ai cittadini le responsabilità della politica di fronte all’inefficienza del servizio giustizia. Occorre certamente abbassare i toni, richiamo che va diretto più alla politica che alla magistratura, e cogliere l’invito del cardinale Angelo Bagnasco a ritrovare sobrietà, ma al contempo trovare soluzioni urgenti ed idonee. Da parte sua la magistratura deve fare più autocritica e capire che le indagini devono essere fatte nell’ottica di un risultato dibattimentale. Gli esempi fatti dal presidente della Corte d’Appello e che riguardano il nostro distretto – conclude – devono fare riflettere”.