Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa- Parma, Milanetto: “Attenti a Giovinco. I tifosi protestano? Noi ci salveremo” foto

Genova. In vista dell’importante match di domenica contro il Parma, il Genoa si prepara non solo fisicamente ma anche mentalmente. Lo si capisce dalle parole di Omar Milanetto, oggi in conferenza stampa al Signorini di Pegli. “Domenica con il Parma, sarà una partita importantissima. Noi veniamo da un periodo no e anche loro hanno bisogno di punti dopo le ultime partite”.

Nonostante i risultati non proprio positivi, quindi, i romagnoli restano un avversario temibilissimo per Ballardini e i suoi uomini.  “Giovinco credo sia l’uomo più temibile – ha spiegato il centrocampista del Genoa- Sta attraversando un periodo di forma eccezionale e crea difficoltà a tutte le difese del campionato”.

Ma dopo i numerosi appuntamenti finiti male per il Grifone, 14° in classifica con appena 24 punti, solo 10 in più dell’ultima della classe Bari, cosa ci si aspetta dai tifosi rossoblu? Poco di buono e, a quanto pare, non c’è da meravigliarsi. “Le contestazioni dei tifosi – ha continuato Milanetto –  ci stanno tutte.  Le cose è inutile negarlo non stanno andando bene, soprattutto se guardiamo la classifica della scorsa stagione. Il nostro obiettivo comunque  è quello di lottare assolutamente per la salvezza”.

Ballardini, per domenica avrà comunque di nuovo a disposizione Dainelli al centro della difesa. Al suo fianco dovrebbe essere confermato Kaladze, con Rafinha a destra e Criscito a sinistra. Al centrocampo, Milanetto sarà il centrale, con Kucka e Rossi nella posizione di interni. Jankovic giocherà da trequartista dietro le due punte, Palacio e il neoacquisto Floro Flores.

A proposito dei nuovi acquisti  rossoblu il veterano rossoblu non ha nascosto il talento dello slovacco Kucka. “Juraj si sta compotando molto bene nelle utlime partite. Si è ambientato benissimo e si è meritato il posto in squadra”.