Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa, Paloschi: “Tanta voglia di giocare, domenica contro il Parma bisogna vincere”

Genova. Il nuovo arrivato Alberto Paloschi non sta più nella pelle per cominciare a giocare con la maglia rossoblu. In conferenza stampa, l’attaccante ha raccontato ai giornalisti di avere “una voglia incredibile di ricominciare e ripagare con i gol la fiducia del Genoa. Sto riprendendo condizione in maniera graduale, presto sarò al top. Per ora ho 20, 30 minuti nelle gambe, ma è solo una questione di tempo”, ha detto il giocatore in conferenza stampa.

Domenica il Genoa affronterà il Parma, l’ex squadra di Paloschi. Sempre che Ballardini decida di mandarlo in campo, e poi chissà, potrebbe scapparci pure il gol: “Se dovessi segnare esulterei nei limiti, nel rispetto di un ambiente che mi ha dato tanto. Però abbiamo l’esigenza di vincere, di prendere i tre punti e allontanarci dalla zona pericolosa”. Paloschi non nasconde di essere un grande fan di Pippo Inzaghi: “Inzaghi è un amico e un esempio, lo ammiro fin da quando sono bambino, spero di fare una minima parte dei suoi gol”. Per quanto riguarda il suo ruolo in campo: “Anche a me piace venire incontro e poi attaccare gli spazi. Per quanto riguarda la partita col Parma, ho trascorso due anni e mezzo importanti in Emilia: promozione dalla B, l’ottavo posto in A”.

Come si comporterebbe Paloschi in caso di un gol, domenica, ai danni della sua ex squadra? “Il gol è l’essenza del calcio per un attaccante – afferma il calciatore – basterebbe esultare nei limiti, nel rispetto di una squadra che mi ha dato tanto. Il Parma ha un organico di qualità, con giocatori come Giovinco e Crespo, che sta timbrando con puntualità. Noi abbiamo l’esigenza di vincere, di prendere i tre punti e allontanarci dalla zona pericolosa. Però, adesso, occorre passare dalle parole ai fatti”.