Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calciomercato Genoa, Preziosi: “Molto difficilmente ci priveremo di Criscito”

Genova. Paloschi, Antonelli, Kucka, Jelenic e Boselli già acquistati. Da ufficializzare Zè Eduardo. E’ quello che ha dichiarato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport il presidente del Genoa Preziosi, analizzando a 360° il mercato rossoblù.

“Siamo quasi a posto. Boselli sarà pronto per fine mese, nel frattempo arriveranno i documenti di Zé Eduardo. Finalmente abbiamo risistemato l’attacco, facendolo diventare più giovane, più rapido. La nostra difesa è la migliore del campionato ed allora dobbiamo puntare su quella, quindi dobbiamo cambiare pelle, dimostrandoci solidi. Puntando poi sulle giocate e sulla velocità in contropiede dei nostri nuovi attaccanti. Sembriamo allo sbando? Lo so e lo capisco. Dietro le nostre mosse però c’era una strategia. Puntavamo ad Antonelli e Kucka per sistemare il centrocampo. In difesa ci consideravamo a posto anche senza Ranocchia, avendo Dainelli e Kaladze. Davanti è nato qualche problema con la partenza di Toni, ma crediamo di aver risistemato tutto”.

“Cessioni? Probabilmente partirà Kharja e lo sostituiremo. Konko? Non nego che ci piaccia e che ci siamo già informati con il Siviglia. Loro però ce lo hanno pagato 9 milioni, non sarà una trattativa facile. Sculli e Criscito? Sculli ha fatto tanto in questi cinque anni a Genova, ma è tentato dalla Lazio. Se la sua volontà sarà quella di provare un’altra esperienza non creeremo difficoltà, ma Lotito dovrà trattare l’acquisto della metà. Anche Sculli vuole certezze. Per Criscito siamo praticamente sotto assedio da parte di più squadre. Noi però abbiamo un problema: Antonelli è bloccato, lui è arrivato anche come possibile sostituto di Criscito, non potremmo permetterci di ritrovarci con il solo Moretti in quel ruolo per mesi. Insomma, molto difficilmente ci priveremo di Criscito”.