Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio a 5, serie D: Città Giardino e San Lorenzo Sanvi senza rivali

Genova. E’ andata in archivio la prima metà di campionato del girone C, mentre nel B restano da disputare tre recuperi.

Per quanto riguarda il raggruppamento genovese, a meno di un crollo improvviso, pare chiaro il nome della squadra che sarà promossa in serie C: il Città Giardino. Dopo aver travolto il Davagna, la capolista ha superato anche il probante ostacolo rappresentato dall’Anpi Sport Casassa. Quest’ultimo è stato così raggiunto dalla Culmvpolis a quota 8 vittorie. Gli azzurrocrociati hanno prevalso del Deportivo Nervi e, dovendo ancora recuperare il match con il San Cipriano, si candidano alla seconda posizione solitaria.

La battaglia per la piazza d’onore, però, è aperta anche al San Vincenzo Genova “B” e alla sua ultima vittima, l’Albissola. I biancoblu, al Palaerbe, hanno avuto la meglio sui ceramisti dopo una concitata battaglia, terminata 11 a 8. Può dire la sua per un posto nei playoff anche il San Cipriano, vittorioso sul Ligorna e distante 3 sole lunghezze dalla coppia che lo precede.

Nelle retrovie successi per Arci Pontecarrega e Le Panche. Quest’ultima, a Nervi, ha regolato di misura il Priamar, agganciandolo in classifica. Al centro sportivo Gavette l’Arci si è sbarazzato del Davagna, centrando la sua terza vittoria.

L’esito dell’11° giornata del girone B:
Arci Pontecarrega – Davagna 9 – 3
Città Giardino – Anpi Sport Casassa 8 – 6
Culmvpolis Genova – Deportivo Nervi 12 – 6
Le Panche – Priamar 4 – 3
San Cipriano – Ligorna 9 – 5
San Vincenzo Genova “B” – Albissola 11 – 8

Particolarità di questo campionato è la completa assenza di pareggi. La classifica:
1° Città Giardino 33
2° Culmvpolis Genova 24
3° Anpi Sport Casassa 24
4° Albissola 21
5° San Vincenzo Genova “B” 21
6° San Cipriano 18
7° Le Panche 12
7° Priamar 12
9° Arci Pontecarrega 9
10° Deportivo Nervi 9
11° Ligorna 6
12° Davagna 0
Culmvpolis Genova, Albissola, Arci Pontecarrega e Ligorna hanno giocato una partita in meno; San Cipriano due in meno.

Nel girone del levante il San Lorenzo Sanvi Genova ha ripreso la sua marcia, anche se non ha avuto vita facile nel piegare l’Avegno che ha dimostrato di meritare la posizione che occupa. Il Ruentes 2010, dopo essersi tolto la soddisfazione di strappare un pari alla capolista, ha sofferto più del previsto per avere ragione dell’Intercomunale Beverino. La compagine di Rapallo, seconda forza del torneo, ha vinto alla Spezia con una sola rete di scarto.

Ancora niente da fare per la Val d’Aveto, alla ricerca del suo primo punto: nell’impianto del Real Valdivara ha incassato un pesante 7 a 1. Viaggia invece nella metà alta della graduatoria il Recco 01 che ha fatto sua la combattuta sfida con il Rapallo. Al Centro Emiliani i recchelini si sono imposti per 5 a 3.

Quinta stagionale per il Cornia, quarta consecutiva. Il Dondero è stato terreno di conquista anche per il Rocchetta Vara che l’ha spuntata con il risultato di 7 a 5.

I risultati dell’11° turno:
Cornia – Rocchetta Vara 5 – 7
Intercomunale Beverino – Ruentes 2010 5 – 6
Rapallo – Recco 01 3 – 5
Real Valdivara – Val d’Aveto 7 – 1
San Lorenzo Sanvi Genova – Avegno 7 – 5
ha riposato: Sarzana Futsal

La classifica del girone C vede il Recco 01 in zona playoff:
1° San Lorenzo Sanvi Genova 28
2° Ruentes 2010 22
3° Avegno 21
3° Real Valdivara 21
5° Recco 01 18
6° Rocchetta Vara 15
7° Sarzana Futsal 12
8° Cornia 11
9° Rapallo 10
10° Intercomunale Beverino 4
11° Val d’Aveto 0