Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Voltri, Lara: da una vita di segregazione all’amore della sua nuova famiglia

Più informazioni su

Voltri. Lara è un bellissimo pastore tedesco, con un bruttissimo passato alle spalle. Viveva in un elegante quartiere di Genova, in una casa con grande giardino, ma la padrona la lasciava quasi sempre da sola e segregata in pochi metri quadrati di spazio. Alcuni abitanti di questa via, non riuscendo più a vedere quel povero animale soffrire atrocemente, hanno chiamano le Guardie Zoofile Enpa.

La proprietaria, infatti, pur avendo un bellissimo giardino, in cui il cane avrebbe potuto vivere meravigliosamente, la teneva legata e confinata in un angolo di questo grande spazio, all’interno di una cinta di mobili e pezzi di legno. “Secondo quello che  hanno raccontato i vicini, era da giorni che nessuno si trovava in casa – spiega L’Enpa di Genova – l’animale non si sentiva più ed era anche difficile vederlo dietro a quella barricata. Le guardie sono riuscite a vedere meglio dalla casa di uno dei segnalanti, scoprendo che Lara risultava poco vigile, molto magra e senza ciotole d’acqua o di cibo accanto a sé”.

I testimoni, per fortuna, non si sono tirati indietro e gli agenti zoofili, hanno ottenuto dal magistrato il permesso di ritirare il povero animale. Mentre aspettavano i Vigili del Fuoco, però, è arrivata la proprietaria del cane che, con tutta tranquillità, ha scaricato le valige dalla macchina ed è entrata in casa. Le guardie, prima di intervenire, hanno atteso per osservare il comportamento della donna che, totalmente incurante, non ha degnato il cane neanche di un sguado, comportandosi come se non esistesse. A quel punto è scattato l’intervento e la proprietaria di Lara, pur sbraitando, ha lasciato che le sequestrassero il cane, subito ricoverato nell’ambulatorio Animal Assistance. Ora Lara è libera, sta bene e vive con una famiglia che l’adora.