Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Vesco a Trenitalia: “Eliminare il degrado alla stazione di Cavi di Lavagna”

Lavagna. Una situazione di forte degrado denunciata quasi quotidianamente dagli utenti e certificata dall’attività di controllo svolta dal personale regionale incaricato: è la fotografia della stazione ferroviaria di Cavi di Lavagna in stato di abbandono per quanto riguarda le sale di attesa, la parziale inagibilità del sottopasso di collegamento tra i binari, la presenza perenne di impalcature, le obliteratrici non funzionanti. Lo denuncia in una lettera inviata alla divisione passeggeri regionale di Trenitalia e alla direzione territoriale di RfI SpA l’assessore ai trasporti della Regione Liguria, Enrico Vesco.

“Ognuno deve fornire per la parte di propria competenza chiarimenti – dice Vesco – specificando le tempistiche di conclusione dei lavori che interessano il fabbricato della stazione e la rimessa in funzione dell’obliteratrice dei biglietti posta sul binario pari. Sono solo due infatti le obliteratrici funzionanti – lamenta l’assessore Vesco – di cui una quella nel sottoposso in una posizione difficile da scorgere e inserita in un contesto di completo abbandono”.