Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Teatro: prosegue alla Tosse la rassegna dedicata al drammaturgo Mark Ravenhill

Genova. Domani venerdì 17 al Teatro della Tosse continua con tre spettacoli il progetto speciale “Spara, Trova il tesoro, Ripeti” dedicato al drammaturgo inglese Mark Ravenhill.
Si parte alle 19 con “Intolerance”, si prosegue alle 20 con “Donne in amore” e si finisce alle 21 con “Paradiso ritrovato”.

“Intolerance” è la storia di Helen, che ha dovuto ripensare la sua colazione perché intollerante alla caffeina. Ora è serena e ripercorre la sua storia scandita dal ricordo delle sue allergie e fobie curate grazie a medicinali di varia natura. L’intolleranza razziale denunciata dal film di Griffith del 1916 è qui trasfigurata in intolleranza alimentare, allergie e fobie, spesso o del tutto psicosomatiche, che accompagnano il vivere contemporaneo e assurgono a ruolo di interlocutore, compagno di avventura di Helen, una donna a un passo dalla serenità.

Il film di Russel “Donne in amore” suscitò scandalo per una scena in cui due uomini lottano, nudi, e si dicono: “Noi siamo mentalmente e spiritualmente vicini, perciò dobbiamo esserlo anche fisicamente”. Ravenhill prende due uomini e una donna e li mette in un ospedale, dove la vicinanza di spiriti e di corpi è una necessità e, anche, un’urgenza. Si parla di amore, dolore, soldati lontani. A parlare è l’amore, il dolore, chi spera che i soldati tornino.

Infine, “Il paradiso ritrovato”. All’interno di un lussuoso attico, il fantasma di Tom è in visita di Matt. Il dialogo tra i due si snoda tra il ricordo del loro passato vissuto insieme, vent’anni prima, quando Tom era ancora vivo, e la vita di Matt oggi, ricco consulente esperto in ricostruzioni postbelliche. Il dito è puntato ancora una volta sull’oggi. La guerra è finita, i bombardamenti anche, si festeggia con i fuochi di artificio ma il miglioramento è solo apparente: c’è un’altra invasione, il mondo è migliore ma non perfetto. Forse lo sta diventando.

Gli spettacoli si svolgeranno nelle tre sale della Tosse, e per il pubblico sarà possibile seguire le piecés in successione. Il biglietto per i tre spettacoli è di 15 euro.