Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sciopero Fincantieri: lavoratori e sindacati dal Prefetto per chiedere garanzie (foto) foto

Genova. “Chiediamo un intervento con finanziamenti e commesse pubbliche, perchè solo così Fincantieri può avere un futuro”. A parlare è Bruno Manganaro, della segreteria FIOM, durante il corteo partito da piazza De Ferrari pochi minuti fa e diretto davanti alla Prefettura.

Scioperano i lavoratori del cantiere di Sestri Ponente, il centro ricerca e la Direzione Navi Militari. Le commesse pubbliche promesse devono ancora trovare attuazione nelle relative firme dei contratti, inoltre si sta assistendo a un progressivo accentramento di competenze della sede della Direzione Navi Militari verso la sede Triestina.

“Bisogna – afferma Manganaro – costruire un’alternativa alla situazione attuale, il ribaltamento a mare di Sestri Ponente potrebbe essere una soluzione. Per nuove prospettive e per un futuro Fincantieri deve investire su nuovi prodotti. Stiamo andando dal Prefetto proprio per chiedere questo. Nel piano segreto dell’azienda c’era il rischio di chiusura dello stabilimento di Riva Trigoso, pare però che questo progetto per ora sia stato messo da parte, ma il pericolo di esuberi e licenziamenti è molto alto se non ci saranno a breve nuovi investimenti”.

Nell’atrio della Prefettura, in attesa di poter incontrare il Prefetto, oltre ai lavoratori e ai sindacati anche un piccolo gruppo di studenti delle scuole genovesi, per continuare a tenere alta l’attenzione sulla protesta contro la riforma Gelmini.

Guarda le foto del corteo qui.