Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sanità, Burlando e Montaldo: “Quattro nuove strutture ospedaliere in 10 anni” foto

Regione. I prossimi poli ospedalieri ad essere rinnovati, dopo quello di Rapallo inaugurato ieri, saranno quello di La Spezia e quello del Galliera. “Il nuovo Galliera è vicino alla conferenza dei servizi e poi patrà partira la gara per l’assegnazione dei lavori – spiega il presidente Claudio Burlando – in una decina di anni pensiamo di aprire almeno 4 ospedali nuovi, cioè quello di Albenga, quello di Rapallo, il nuovo Galliera e quello di Spezia. Poi, se riprenderanno i finanziamenti statali, potremo far partire anche altre opere nel ponente genovese, a Imperia e il secondo nuovo monoblocco di San martino”.

“Se abbiamo meno soldi da Roma dobbiamo tenerne conto, pensando che l’anno prossimo avremo a disposizione circa 200 milioni di euro in meno e quindi – spiega – per questo dobbiamo garantire la qualità e aumentare l’offerta, ma contenere nello stesso tempo la spesa”.

Anche l’assessore alla Sanità Claudio Montaldo ha parlato dei pesanti tagli dei finanziamenti: “Speriamo che questo paese ripensi alla scelta di non investire sul sociale e sull’edilizia sanitaria e che in futuro ci siano risorse a disposizione per sostituire gli ospedali vecchi con quelli nuovi – spiega – è così che un paese si evolve e pensa al futuro. Fra l’altro, oltre a fornire un servizio ai cittadini, per arrivarci si offre anche un pò di lavoro in un momento di grande crisi”.