Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rugby, serie A1: Med Italia Pro Recco ancora vittoriosa

Recco. Arriva la terza vittoria stagionale, seconda consecutiva, per la Pro Recco Rugby, che batte 20 – 12 il Livorno e conquista così altri quattro punti contro una diretta concorrente per la salvezza, dopo i quattro conquistati una settimana fa sul campo del Badia.

Gli squali hanno letteralmente dominato l’avversario in mischia, sia in chiusa che nelle fasi dinamiche: il pack toscano nulla ha potuto contro quello di casa che si è nuovamente dimostrato uno dei più forti del campionato. Proprio da azioni collegate all’avanzamento del pack sono nate tutte e tre le segnature biancocelesti, concretizzate da Zanzotto, Metaliaj e Orlandi.

Il Livorno è rimasto praticamente per l’intera partita schiacciato dentro la sua metà campo, riuscendo a rendersi pericoloso solo in pochissime occasioni e non andando mai davvero vicino alla meta.

Alla luce del gioco prodotto, anche ieri i biancoazzurri hanno concretizzato poco: è sicuramente questo l’aspetto sul quale dovranno continuare a lavorare senza sosta in vista delle prossime partite, questo cinismo che ancora manca ad una squadra che di partita in partita si dimostra comunque in evidente crescita.

Ad un punteggio decisamente troppo stretto rispetto ai valori visti in campo hanno contribuito anche una giornata poco felice di Sandri dalla piazzola e un arbitraggio, a detto del team recchelino, non impeccabile nel gestire le fasi di raggruppamento.

Quella di ieri per gli squali era un’altra partita “da vincere” e così è stato: dopo un primo quarto di campionato caratterizzato da un calendario davvero difficile, la Pro Recco sta finalmente riuscendo a fare punti pesantissimi in chiave salvezza contro avversari più abbordabili, togliendosi comunque anche la soddisfazione di aver “rischiato di vincere” anche contro big come Fiamme Oro e San Gregorio.

Il tabellino:
Med Italia Pro Recco – Livorno Rugby 20 – 12 (p.t. 10 – 6)
Med Italia Pro Recco: Ansaldi, Del Ry, Becerra, Zanzotto, Besio, Sandri, Castillo, Salsi, Lopez, Orlandi, Bonfrate, Metaliaj (s.t. 28° Giorgi), Borboni, Noto, Casareto (s.t. 15° Galli). A disposizione: Massone, Vallarino, Kozul, Esposito, Gatti, Di Vito. All. Ferrari.
Livorno Rugby: Ferrini, Burani (p.t. 33° Milianti), Neri, Martinucci, Ubaldi (s.t. 34° Bellini), R. Squarcini, A. Brancoli, Morixe, Saccà, G. Brancoli, Cortesi, E. Squarcini, Micheletti (p.t. 40° Lazar), Morganti, Artal. A disposizione: Bufalini, Giugni, Gambini, Giuliano, Filippi. All. Saccà.
Arbitro: Bertelli (Brescia).

Marcature. Primo tempo: 8° cp Sandri (3 – 0), 18° cp R. Squarcini (3 – 3), 40° meta Zanzotto, tr Sandri (10 – 3), 42° cp R. Squarcini (10 – 6). Secondo tempo: 10° cp R. Squarcini (10 – 9), 14° meta Metaliaj (15 – 9), 23° meta Orlandi (20 – 9), 36° cp R. Squarcini (20 – 12).
Cartellini giallo: p.t. 28° Metaliaj (R), G. Brancoli (L), s.t. 22° Artal (L).

I risultati dell’8° giornata:
Fiamme Oro Roma – San Gregorio Catania 22 – 21 (4 – 1)
Consiel Firenze – Amatori Milano 50 – 8 (5 – 0)
St Udine – Zhermack Badia 28 – 0 (4 – 0)
Rugby Banco di Brescia – M-Three Orved San Donà 13 – 25 (0 – 4)
Franklin&Marshall Cus Verona – Cammi Calvisano 14 – 17 (1 – 4)
Med Italia Pro Recco – Livorno Rugby 20 – 12 (4 – 0)

Alla luce dei risultati di ieri, la Pro Recco mantiene l’8° posto in classifica, ma si è portata ad un solo punto dal Brescia:
1° Cammi Calvisano 36
2° Fiamme Oro Roma 32
3° San Gregorio Catania 30
4° Franklin&Marshall Cus Verona 27
5° Consiel Firenze 23
6° M-Three Orved San Donà 21
7° Rugby Banco di Brescia 15
8° Med Italia Pro Recco 14
9° St Udine 10
10° Amatori Milano 9
11° Livorno Rugby 5
12° Zhermack Badia 1

Domenica 12 dicembre si disputerà il 9° turno. Gli incontri in programma:
San Gregorio Catania – Rugby Banco di Brescia
Amatori Milano – Med Italia Pro Recco
Cammi Calvisano – St Udine
Livorno Rugby – Franklin&Marshall Cus Verona
Zhermack Badia – Consiel Firenze
M-Three Orved San Donà – Fiamme Oro Roma