Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, progetto “Salva precari”: parte la formazione per i docenti

Regione. Doppio risultato positivo per il progetto “salva precari” della scuola, partito a ottobre e sostenuto dalla Regione Liguria attraverso una misura del Fondo Sociale Europeo di 3 milioni di euro. Sul fronte dei docenti e del personale amministrativo e tecnico l’Ufficio Scolastico Regionale ha varato un progetto articolato secondo l’accordo Regione/Miur, siglato nel novembre scorso e destinato all’arricchimento dell’ offerta formativa e all’orientamento attraverso l’integrazione e l’ innovazione.

Il progetto interessa 160 docenti e una trentina di assistenti amministrativi- tecnici che potranno essere impiegati nelle attività straordinarie per l’innalzamento della qualità del sistema formativo regionale. Per i collaboratori scolastici sono state avviate le procedure con le Province e ai Centri per l’Impiego per costruire i percorsi formativi destinati a circa 180 unità.

“ Sono soddisfatto poiché quanto auspicavamo nei mesi scorsi, si sta realizzando. Il personale qualificato potrà essere impegnato in progetti di valorizzazione dell’autonomia scolastica a favore di un’offerta formativa sempre più ricca e di qualità – spiega l’assessore alla Formazione e Istruzione della Regione Liguria Pippo Rossetti – Mi risulta che questo nostro modello sia stato oggetto di attenzione da parte di altre regioni italiane. Sicuramente è stato necessario un lavoro articolato e complesso di valutazione che ha richiesto tempi e modi necessari per una sua adeguata attuazione. In tutte le fasi è stata assicurata l’informazione e il confronto con le organizzazioni sindacali con le quali si è fatto a mio avviso, un buon lavoro”.