Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Regione, finanziati 2 mln di euro per la ricettività diffusa

Regione. La Regione Liguria ha approvato la graduatoria delle porposte ammissibili realtive al Bando regionale “Programmi integrati per la Ricettività diffusa”.

Sulla base delle risorse disponibili sono stati finanziati due milioni e 200 mila euro per i comuni di Rossiglione, Castiglione Chiavarese, Ortonovo, Casarza Ligure e Triora.

“In questo momento di difficoltà economica che stiamo vivendo a causa dei tagli della legge finanziaria – ha spiegato Giovanni Boitano, assessore regionale ai lavori pubblici e all’ edilizia – la nota positiva è che abbiamo contribuito a finanziare l’albergo diffuso e l’ospitalità diffusa. Finanzieremo con l’importo di crica 2 milioni e 200 mila euro strutture in 5 comuni della regione Liguria che vanno a rivalutare i centri storici in particolare.Questo darà un contributo positivo anche al campo dell’edilizia”.

Per albergo diffuso – si legge nel bando – si intende una struttura ricettiva costituita da unità abitative localizzate in un centro storico nelle sue immediate vicinanze, nel quale siano residenti non più di tremila persone, con caratteristiche tali da ospitare il cliente in un paese vivo, con un contesto ambientale di pregio. La gestione della struttura deve fare capo ad un unico soggetto giuridico che è titolare della realtiva autorizzazione amministrativa ed assume la responsabilità della conduzione.

Per ospitalità diffusa, si intende invece una struttura ricettica costituita da unità abitative localizzate in più borghi, nuclei o edifici singoli nello stesso comune o in più comuni. Alberghi, residenze turistiche alberghiere, locande, bed & breackfast o agriturismi.