Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Recco, in arrivo il “country hospital”: al Sant’Antonio la nuova Casa della Salute

Recco. Soddisfatto il sindaco di Sori, Luigi Castagnola, uscendo dall’incontro sul riassetto dell’ospedale Sant’Antonio di Recco, al quale hanno preso parte il direttore generale dell’Asl 3 Renata Canini, i primi cittadini di Recco Dario Capurro e di Camogli Italo Mannucci, assessori e consiglieri del Golfo Paradiso.

“Le nostre richieste sono state in massima parte accolte – osserva il sindaco di Sori – verrà realizzata la Casa della Salute, un vero poliambulatorio che vedrà incrementati gli attuali servizi che saranno tutti concentrati al piano terra del S. Antonio, fra le nuove dotazioni vi sarà anche una Tac. La chiusura del reparto di medicina slitterà fino alla fine dell’inverno con la cessazione delle emergenze per gli anziani. In questo modo si eviteranno ai cittadini del Golfo Paradiso lunghe ed estenuanti trasferte per le visite specialistiche”.

Renata Canini ha confermato che da marzo nel Sant’Antonio di Recco aprirà la “Casa della Salute”. E’ previsto, inoltre, l’inizio di una procedura per l’affidamento a privati della gestione dei circa sessanta letti attuali che verranno convertiti in letti per la riabilitazione ortopedica e post operatoria non acuta. Vi saranno anche alcuni posti letti gestiti dai medici di base del territorio con la formula del “country hospital”.