Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, Maugeri (Legambiente): “Sbagliata la collocazione del depuratore”

Rapallo. “Sul depuratore di Rapallo, vista la situazione in cui viene collocato hanno ragione coloro che contestano. Per una associazione ambientalista come Legambiente è complesso dire che un depuratore non si deve fare. In questo specifico caso, la collocazione è oggettivamente sbagliata – spiega Massimo Maugeri, Legambiente – Non sappiamo come, l’amministrazione abbia individuato il sito, quali siano state le analisi socio ambientali che abbiano portato a tale decisione. E’ comunque evidente che non è sufficiente sostenere che la presenza di una stazione di lavorazione possa giustificare nello stesso sito la costruzione di un impianto di depurazione”.

“Sarebbe interessante fare un dibattito sul sito, affinchè ci si rendesse conto di cosa si va a proporre e anche delle conseguenze che la scelta può avere sull’insieme delle abitazioni circostanti. Sarebbe interessante capire la direzione dei venti per analizzare le possibiliricadute degli odori in quella parte di città. Ebbene le nostre perplessità sono quelle dei cittadini – continua – Come abbiamo sostenuto e concordato anche con il comitato, occorre proporre siti alternativi che rispondano alla inevitabile esigenza di realizzare il depuratore senza perdere eventuali finanziamenti. Quindi sarebbe opportuno che la politica nel suo insieme al di la delle appartenenze proponesse una inchiesta pubblica, fuori dalle logiche dei proprietari dei vari terreni che, affronti il tema di come e dove realizzare il depuratore. Usciamo assieme dal fronte del no per costruire un percorso che affronti i punti di forza e di debolezza dei singoli progetti possibili. Domani saremo al fianco dei cittadini”.

A Rapallo, infatti, proseguono le iniziative organizzate dal comitato “Anti depuratore di via Betti”, che proprio domani allestirà un gazebo in piazza Giovanni Da Vico, nelle vicinanze della gelateria Il Polipo, per informare i rapallesi e per raccogliere firme di adesione.