Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, Capurro: “Sul nuovo ospedale rispettare gli impegni assunti”

Rapallo. Il consigliere regionale Armando Ezio Capurro non demorde e chiede garanzie all’assessore regionale alla salute Montaldo circa la piena operatività del nuovo ospedale di Rapallo che sarà inaugurato sabato 18 dicembre.

“In riferimento all’imminente chiusura del nosocomio di Santa Margherita e al relativo trasferimento dei suoi reparti – continua Capurro – alcuni medici hanno manifestato perplessità sulla possibilità di spostare a Rapallo solo il day surgery ortopedico e non quello chirurgico generale. Se quanto sopra, venisse confermato, sarebbe in contrasto con le informazioni fornite dal direttore della Asl 4 Paolo Cavagnaro nel corso dell’audizione alla commissione regionale Sanità.
In tale occasione il dottor Cavagnaro – conclude Capurro – affermava che, solo in presenza del trasferimento della ortopedia di Recco, potevano ipotizzarsi difficoltà per la capienza delle camere operatorie dell’ospedale di Rapallo”.

Dopo la decisione assunta dalla Asl 3 di trasferire il reparto di ortopedia attualmente operante a Recco presso l’ospedale di Sampierdarena, di conseguenza, vengono meno le preoccupazioni paventate dal dottor Cavagnaro.
“Il mancato trasferimento a Rapallo di un completo servizio di day surgery – dichiara Capurro – non sarebbe accettabile dal territorio e non condivisibile dal sottoscritto, pertanto chiedo con forza che vengano rispettati gli impegni assunti”