Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Promozione girone A: nella giornata dei pareggi esultano Praese e Voltrese

Serra Riccò. E’ stata una giornata davvero particolare per il girone A di Promozione: 6 delle 8 partite in programma sono terminate con il risultato di parità, 5 delle quali con il punteggio di 1 a 1. E dire che i segni “X” in questo torneo non sono molto frequenti: dopo il turno odierno salgono al 27%, ossia 26 in 95 partite giocate.

Le prime sei della classifica hanno tutte pareggiato, pertanto le posizioni di vertice sono rimaste immutate.

L’atteso scontro di alta classifica tra Serra Riccò e Finale è stato combattuto e ricco di occasioni da ambo le parti, ma le due segnature sono giunte a distanza di pochi minuti l’una dall’altra, poco prima dell’intervallo. Locali in vantaggio con Di Pietro, al quale ha risposto il finalese Ferrari.

In una giornata del genere assumono un valore ancora maggiore le due vittorie, messe a segno da Voltrese e Praese. I gialloblu balzano nella metà alta della graduatoria travolgendo il San Cipriano con un secco 5 a 1. Un goal di Mori, uno di Icardi e una tripletta di Cardillo hanno steso i biancoazzurri, a segno con Marafioti.

La Praese di mister Cazzola ha conquistato la sua seconda vittoria consecutiva regolando di misura la Carcarese. L’incontro è stato deciso da un goal di Bonadio al 26° e dalle parate di Traverso che è riuscito a mantenere inviolata la propria porta nonostante i veementi attacchi degli ospiti.

La Pegliese resta così staccata sul fondo ma si consola con 1 punto dopo tre giornate di astinenza. I gialloblu allenati da Repetto hanno pareggiato 1 a 1 con l’Argentina. Entrambe le reti sono giunte nella ripresa: ospiti avanti con Prevosto, pareggio ad opera di Perazzo.

Primo pareggio esterno per la Virtusestri, uscita indenne dall’ostico campo dell’Andora. I biancorossi sono passanti in vantaggio per primi con un goal di Trocino al 39°; al 45° Lupo ha ristabilito la parità.

Anche la Sampierdarenese ha pareggiato per la prima volta lontano da casa, anch’essa con il risultato di 1 a 1. Ad Albissola Marina i lupi sono andati sotto al 25°, quando Giribaldi ha inavvertitamente deviato in rete una palla respinta da Launi su tiro di Cantale. Poco prima dell’intervallo Mereu ha siglato il goal del pareggio.

La Bolzanetese ha a lungo cullato la speranza di poter battere l’Imperia, ma si è dovuta accontentare di un pareggio. La formazione condotta da Gullo ha subito il goal di Iannolo poco dopo la mezz’ora, ma prima dell’intervallo, con un fulmineo uno-due firmato da Compaore e Traggiai, ha capovolto il risultato. Solamente allo scadere Ambesi ha infilato in rete il pallone del pareggio imperiese.

I risultati della 12° giornata, nella quale sono state segnate 21 reti:
Andora – Virtusestri 1 – 1
Bolzanetese Virtus – Imperia 2 – 2
Ceriale – Golfodianese 1 – 1
Pegliese – Argentina 1 – 1
Praese – Carcarese 1 – 0
Serra Riccò – Finale 1 – 1
Varazze Don Bosco – Sampierdarenese 1 – 1
Voltrese Vultur – San Cipriano 5 – 1

La classifica a 3 giornate dal termine del girone di andata vede la Virtusestri esattamente a metà:
1° Imperia 23
2° Andora 22
3° Serra Riccò 21
4° Finale 20
4° Ceriale 20
6° Voltrese Vultur 19
7° Golfodianese 18
8° Argentina 17
8° Virtusestri 17
10° Bolzanetese Virtus 16
11° Varazze Don Bosco 13
12° Carcarese 12
12° San Cipriano 12
12° Sampierdarenese 12
15° Praese 11
16° Pegliese 6
Andora e Carcarese hanno giocato una partita in meno.

Domenica 12 dicembre alle ore 14,30 si disputerà il 13° turno con le seguenti partite:
Argentina – Andora
Carcarese – Serra Riccò
Finale – Bolzanetese Virtus
Golfodianese – Pegliese (ore 15,00)
Imperia – Varazze Don Bosco (ore 15,00)
Sampierdarenese – Voltrese Vultur
San Cipriano – Ceriale
Virtusestri – Praese