Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallavolo, serie D maschile: il Psm Rapallo torna a vincere

Genova. La notizia del 6° turno è il primo set perso dalla capolista Sabazia. I vadesi, dopo 5 successi di fila con il risultato di 3 a 0, si sono scontrati con un Cogoleto determinato che è partito con il piglio giusto e ha fatto suo il primo parziale per 25 a 22. I gialloblu di casa, però, hanno poi subito il ritorno degli ospiti e hanno così dovuto subire la quarta sconfitta stagionale.

Dopo aver perso lo scontro al vertice, il Psm Rapallo è tornato al successo. Lo ha fatto a spese del Maremola. I ruentini hanno vinto in maniera sofferta i primi due set, poi i pietresi hanno ceduto e il terzo parziale è andato via liscio in favore del Psm.

L’Acli Santa Sabina è stato capace di strappare il secondo punto stagionale all’Avis Barletta. In terra spezzina la squadra allenata da Stefano Ciampi ha venduto cara la pelle, rispondendo per due volte al vantaggio di un set ottenuto dai locali. I genovesi, però, non sono riusciti a completare l’impresa e nel tie-break hanno subito il gioco dell’Avis Barletta, raccogliendo solamente 5 punti.

Seconda vittoria stagionale per il Sestri Levante che si è imposto in rimonta sull’Albaro. Nella palestra Isef di Oregina si è assistito ad una partita dai due volti. I locali sono andati sul doppio vantaggio, ma dall’inizio del terzo set sono stati i sestresi a mettere in mostra un gioco più efficace. Sul 2 a 2 è andato in scena un tie-break equilibratissimo, vinto dagli ospiti per 17 a 15.

Prendono quota Blues Volley Genova e Tre Stelle Villaggio, entrambe saldamente nella metà alta della graduatoria. Quarta vittoria consecutiva per i Blues guidati da Fede Leggio e Piero Merello che battono anche il Lollipop San Remo Ventimiglia. La giovane compagine parte molto bene, grazie al servizio molto efficace di tutti i ragazzi. Gli ospiti soffrono in ricezione e sbagliano molto. Il primo set è in cassaforte con un eloquente 25 – 17 con Pili, Voiello e Gobbi mattatori. Ottima anche la regia di Leoni, sempre più preciso, bene anche Montobbio. Nonostante le assenze di Mantovani e Furgani, i Blues proseguno bene con Campi sicuro in fase di seconda linea e Todella solido al centro. La squadra allenata da Leggio schiera Carbone per Pili e ad inizio secondo set il centrale genovese piazza subito i primi due punti. I Blues proseguono bene sino a metà set poi si fanno superare dagli avversari commettendo diversi errori. Nel finale però la squadra biancoblu è brava a recuperare con Voiello e Gobbi che piazzano punti importanti. Il terzo set è il più equilibrato, poi i Blues vanno sul 18 – 14, si fanno recuperare, ma nel finale chiudono 26 – 24 sfruttando le ingenuità degli ospiti.

Per quanto riguarda la Tre Stelle Villaggio, non ha avuto difficoltà nel regolare l’Arcola. Nel giro di un’ora i tigullini hanno sbrigato la pratica, ottenendo la loro terza vittoria stagionale.

L’esito della 6° giornata, nella quale ci sono state 2 vittorie interne e 3 esterne:
Pallavolo Avis Barletta – Acli Santa Sabina 3 – 2 (25/18 26/28 25/18 22/25 15/5)
Albaro Volley – Volley Sestri Levante 2 – 3 (25/21 25/17 20/25 20/25 15/17)
Volley Arcola – Tre Stelle Villaggio 0 – 3 (13/25 12/25 21/25)
Maremola Volley – Psm Rapallo 0 – 3 (22/25 22/25 14/25)
Cogoleto Volley – Sabazia Pallavolo 1 – 3 (25/22 22/25 18/25 16/25)
Blues Volley Genova – Lollipop San Remo Ventimiglia 3 – 0 (25/16 26/24 26/24)

In classifica il Sestri Levante raggiunge il Cogoleto:
1° Sabazia Pallavolo 18
2° Pallavolo Avis Barletta 16
3° Psm Rapallo 15
4° Blues Volley Genova 11
5° Tre Stelle Villaggio 10
6° Maremola Volley 8
7° Albaro Volley 7
8° Acli Santa Sabina 7
9° Volley Sestri Levante 6
10° Cogoleto Volley 6
11° Lollipop San Remo Ventimiglia 4
12° Volley Arcola 0

Sabato 18 dicembre alle ore 18 si affronteranno Tre Stelle Villaggio e Blues Volley Genova. Sempre sabato, ma alle 20,30, il Sestri Levante riceverà il Lollipop San Remo Ventimiglia, mentre alle 21 il Psm Rapallo ospiterà l’Arcola. Domenica 19 alle 17,30 la Santa Sabina se la vedrà con l’Albaro e alle 21 il Cogoleto farà visita all’Avis Barletta.