Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallavolo, A2: la Carige Genova sbriga la pratica Club Italia e sale al quarto posto

Genova. Prosegue il momento positivo della Carige Genova che vince a Bracciano contro il Club Italia Aeronautica Militare, conquista il nono risultato utile consecutivo (l’ultima sconfitta senza punti è il 3 – 1 di Padova) e sale al quarto posto della classifica della serie A2 maschile scavalcando la Globo Sora, battuta al quinto set dalla Gherardi Svi Città di Castello.

I genovesi, a due giornate dalla fine del girone d’andata, sono in zona final four di Coppa Italia, ma la società non ci pensa e guarda con molta attenzione al quint’ultimo posto.

“Stiamo facendo bene, ma abbiamo i piedi ben saldi a terra – commenta Giovanni Catanzaro, presidente della Carige -. Il nostro obiettivo è la salvezza e tenerci quindi lontano il quint’ultimo posto. Ora abbiamo accumulato un buon margine, ma il campionato è lungo e pieno di insidie. Non posso che lodare i ragazzi e lo staff per il grande lavoro che stanno facendo, andiamo avanti di partita in partita”.

Contro il Club Italia Aeronautica Militare, la Carige ha giocato una buona gara interpretando bene la partita sin dall’inizio. Del Federico e Agosto hanno dovuto fare a meno del centrale Pecorari, indisponibile per un problema alla spalla, tenendo ancora a riposo il convalescente Manassero. I genovesi sono quindi scesi in campo con Nuti in regia, Paoletti opposto, Ogurcak e Mercorio schiacciatori, Di Franco e Boroni centrali, Zappaterra libero.

Genova è partita subito bene rispondendo colpo su colpo all’ardore dei giovani del Club Italia, osservati a bordo campo da Carlo Magri, presidente della Fipav nazionale.

I genovesi, trascinati dalla diagonale Nuti – Paoletti, hanno allungato sull’8 – 6, poi sul 10 – 8, prima di subire la rimonta della squadra allenata da Schiavon prima della metà del set. Ben orchestrati dal rientrante De Giorgi, chioccia del gruppo insieme a Lirutti, i ragazzi del Club Italia si sono portati sul 15 -12 con Vettori e Mazzone molto aggressivi. E’ stato l’unico momento di difficoltà del match per la squadra genovese che si è subito portata in parità a 15 ed ha poi preso in mano le redini della partita. Nel finale del primo set Ogurcak e Di Franco sono stati decisivi, oltre a Paoletti. Molto bene anche Zappaterra, rientrato a pieno regime dopo il problema muscolare che l’ha tenuto fermo alcune settimane.

L’equilibrio si è spezzato poco prima della metà del set anche nel secondo parziale. La Carige, attenta in difesa, ha chiuso alcuni contrattacchi con Paoletti e Mercorio per il 13 – 16). I genovesi hanno allungato sul 14 – 21, prima di chiudere 20 – 25. Bene anche Boroni.

Il terzo set è stato tutto di marca biancoblu. Il Club Italia, moralmente a terra per il doppio svantaggio, è calato vistosamente, mentre la Carige ha continuato con molta decisione con Nuti, in grande spolvero in regia. I genovesi sono volati sull’1 – 8, poi sul 5 – 15. Del Federico ha quindi dato spazio allo schiacciatore Donati, bravo già nelle gare precedenti al posto di Zappaterra nel ruolo di libero, e subito dopo ha sostituito anche la diagonale Nuti – Paoletti inserendo i giovani Groppi e Antonov. Genova ha proseguito ad un’ottima andatura con Boroni protagonista degli ultimi due punti. Gli ospiti hanno chiuso sul 12 – 25 ottenendo così, per la seconda volta in campionato, un successo per 3 a 0.

Il tabellino:
Club Italia Aeronatica Militare Roma – Carige Genova 0 – 3
(Parziali: 22/25 20/25 12/25)
Club Italia Aeronatica Militare Roma: De Giorgi 1, Vettori 12, Mazzone 7, Fedrizzi 5, Lanza 6, Postiglioni 3, Pesaresi (L), Lirutti 2, Della Corte, Sperandio 2, Pinelli, Paris ne. All. Schiavon.
Carige Genova: Nuti, Paoletti 22, Mercorio 5, Ogurcak 9, Di Franco 6, Boroni 5, Zappaterra (L), Donati 1, Groppi, Antonov 3, Manassero ne, Pecorari ne. All. Del Federico – Agosto.
Arbitri: Lucio Parlato e Mariano Gasparro.

I risultati della 13° giornata, nella quale si sono registrate 5 vittorie esterne:
Sir Safety Perugia – Phyto Performance Padova 1 – 3 (23/25 25/18 22/25 23/25)
Energy Resources Carilo Loreto – Volley Segrate 1 – 3 (23/25 18/25 25/21 22/25)
Club Italia Aeronatica Militare Roma – Carige Genova 0 – 3 (22/25 20/25 12/25)
Eurogroup Gela – CheBanca! Milano 3 – 0 (25/23 25/19 25/17)
Canadiens Mantova – Pallavolo Pineto 3 – 1 (25/22 17/25 25/21 25/18)
Ngm Mobile Santa Croce – Edilesse Conad Reggio Emilia 3 – 2 (25/17 25/17 26/28 23/25 16/14)
Geotec Isernia – Marcegaglia Cmc Ravenna 1 – 3 (20/25 31/33 25/23 22/25)
Globo Banca Popolare Frusinate Sora – Gherardi Svi Città di Castello 2 – 3 (25/21 25/23 22/25 15/25 11/15)

La classifica dopo 13 turni:
1° Phyto Performance Padova 36
2° Marcegaglia Cmc Ravenna 34
3° Ngm Mobile Santa Croce 27
4° Carige Genova 26
5° Globo Banca Popolare Frusinate Sora 25
6° Edilesse Conad Reggio Emilia 22
7° CheBanca! Milano 21
8° Eurogroup Gela 20
9° Volley Segrate 19
10° Gherardi Svi Città di Castello 18
11° Geotec Isernia 16
12° Energy Resources Carilo Loreto 15
13° Canadiens Mantova 12
14° Sir Safety Perugia 9
15° Pallavolo Pineto 8
16° Club Italia Aeronatica Militare Roma 4

Domenica 26 dicembre alle ore 18,00 si giocherà il 14° turno. Gli incontri in programma:
CheBanca! Milano – Pallavolo Pineto
Gherardi Svi Città di Castello – Eurogroup Gela
Marcegaglia Cmc Ravenna – Phyto Performance Padova
Canadiens Mantova – Sir Safety Perugia
Edilesse Conad Reggio Emilia – Carige Genova
Volley Segrate – Globo Banca Popolare Frusinate Sora
Ngm Mobile Santa Croce – Club Italia Aeronatica Militare Roma
Energy Resources Carilo Loreto – Geotec Isernia (ore 16,00)