Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto femminile, serie A1: il Nervi vince con il minimo scarto

Camogli. Vincono Fiorentina e Orizzone, ma il Rapallo resta nella loro scia. Le gialloblu, nella piscina di Camogli, si sono aggiudicate il derby con il Bogliasco per 12 – 7.

La squadra allenata da Bettini, ultima in classifica, non ha giocato il ruolo della vittima designata, provando a lottare nel limite delle sue possibilità. Nel primo quarto le ruentine sono passate subito a condurre e hanno chiuso sul 4 – 2. A metà gara il tabellone segnava 8 – 3. Nel terzo tempo Congiu è uscita per raggiunto limite di falli, ma il Bogliasco si è lievemente avvicinato portandosi sul 9 – 5 all’ultimo intervallo. La quarta frazione di gioco ha visto il Rapallo gestire il vantaggio, chiudendo sul + 5. Nel finale Falconi si è presa la soddisfazione di parare un rigore a Györe.

La formazione condotta da Sinatra ha trasformato due cinque metri con Bianconi e ha segnato 2 volte su 7 occasioni di superiorità. Per il Bogliasco 4 su 10 con la giocatrice in più, oltre ad un rigore segnato da Millo.

Il tabellino del Rapallo: Gigli, Abbate, C. Criscuolo, Cotti 2, Queirolo 1, Cordaro 1, D’Amico 1, S. Criscuolo 1, De Benigno, Györe 1, Bianconi 5, Maggi, Stasi. Il Bogliasco ha risposto con Falconi, Viacava, Millo 1, Dufour 1, Azevedo 1, Giannace, Congiu, Secondi, Riva, Di Fiore 1, Canepa 3, Casareto, Merega.

Prezioso successo per il Nervi che, battendo l’Athlon Palermo, si conferma nella metà alta della graduatoria. Tre dei quattro tempi sono terminati con un parziale di parità. Si è quindi rivelato decisivo il primo, nel quale la Diavolina è andata in goal una volta mantenendo inviolata la porta difesa da Catellani.

Le difese hanno prevalso, come si intuisce dal punteggio 6 – 5, e dalle superiorità sfruttate: 2 su 10 per le locali, 1 su 7 per le ospiti. Nel terzo tempo è uscita per tre falli Armit, nel quarto Vivaldi.

Il Nervi allenato da Ferretti è andato a referto con Catellani, F. Passalacqua, Tondelli, Kisteleki 3, Fondelli, Gallone, Vivaldi, Parma 2, Ricchini, Rambaldi 1, Favini, G. Passalacqua, Vettorello.

L’esito della 10° giornata:
WP Messina – Rari Nantes Bologna 8 – 10
Diavolina Nervi – Athlon Palermo 6 – 5
Plebiscito Padova – Formoline Orizzonte 9 – 14
Rapallo Nuoto – Rari Nantes Bogliasco 12 – 7
Fiorentina WP – Mediterranea Imperia 13 – 10
CC Ortigia – Mestrina Nuoto 7 – 5

In classifica il Rapallo allunga a + 4 sull’Imperia:
1° Fiorentina WP 27
2° Formoline Orizzonte 25
3° Rapallo Nuoto 24
4° Mediterranea Imperia 20
5° Plebiscito Padova 17
6° Diavolina Nervi 15
7° CC Ortigia 13
8° WP Messina 10
9° Rari Nantes Bologna 9
10° Athlon Palermo 7
11° Mestrina Nuoto 5
12° Rari Nantes Bogliasco 3

Sabato 11 dicembre si disputerà l’11° turno con i seguenti incontri:
Formoline Orizzonte – Fiorentina WP
Athlon Palermo – Rapallo Nuoto
Rari Nantes Bologna – Diavolina Nervi
Mediterranea Imperia – WP Messina
Mestrina Nuoto – Plebiscito Padova
Rari Nantes Bogliasco – CC Ortigia