Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuoto, premio al genovese Rispi per l’attraversamento record dello stretto di Messina

Più informazioni su

Sori. Giovedì 23 dicembre alle ore 19 nella piscina di Sori il sindaco di Sori Luigi Castagnola e l’assessore allo sport Bruno Polipodio premieranno con una targa il nuotatore della Rari Nantes Sori Andrea Cadili Rispi per aver attraversato a nuoto a tempo record, nell’agosto scorso, lo stretto di Messina.

L’atleta paraolimpico genovese, 28 anni, ha impiegato 48 minuti e 27 secondi per compiere la sua impresa. Andrea Cadili Rispi è stato colpito nell’adolescenza da una rara malattia, l’osteopseudoglioma, che provoca fragilità ossea e perdita della vista. Nel Palmares dell’atleta la conferma nel giugno scorso, per la seconda volta consecutiva ai Campionati Assoluti Estivi di Nuoto a Novara, campione d’Italia nella categoria non vedenti nella disciplina 400 stile libero. L’anno scorso è stato designato “atleta genovese dell’anno”.

Nel corso della traversata Cadili Rispi è stato accompagnato e sostenuto dal preparatore atletico Davide Sanguineti e dalla nuotatrice Vlada Bourova, entrambi presenti alla premiazione in piscina.