Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mostra Mediterraneo, Goldin: “Più di 15.000 i visitatori nei primi 15 giorni di apertura”

Genova. Una tra le mostre più significative organizzate a Palazzo Ducale, tanto da fare 15.341 visitatori nei primi 15 giorni di apertura. Un record per Genova. E’ la mostra “Mediterraneo, Da Courbet a Monet a Matisse” inaugurata il 21 novembre scorso.

“Sono 960 i visitatori che raggiungono Palazzo Ducale – afferma Marco Goldin, curatore della mostra – che sono suddivisi tra i non prenotati (70%), i prenotati (30%) e tra questi bisogna dividere i gruppi organizzati, una percentuale molto alta che si aggira intorno al 65%, le scuole (27%) e i privati (8%)”.

“Il dato interessante – prosegue Goldin – è che le prenotazioni sono arrivate da più di sessanta province italiane, tra cui spiccano Genova, Milano, Torino, Savona, Imperia, Firenze, Varese, Alessandria, Pavia e Cuneo. Inoltre tante sono le famiglie che decidono di accompagnare i figli a visitare la mostra, generalmente provengono da Genova e provincia e Basso Piemonte. Per noi è molto importante che la mostra sia aperta alla maggior parte del pubblico. I dati poi parlano chiaro: anche ai giovani interessa molto la mostra, a loro si deve proporre arte e pittura che parlino con il loro linguaggio e non presnetate come un fatto settoriale”.

Infine Goldin commenta i tagli alla cultura, ma è sicuro che non incideranno nell’organizzazione di mostre di questo livello: “I tagli sono sicuramente difficili da sopportare, ma se si fanno progetti di qualità si attireranno sempre persone”.

A parlare del rilancio della mostra è anche Luca Borzani, presidente della Fondazione Palazzo Ducale: “Il risultato di questi primi 15 giorni è buono, le prenotazioni sono state 48.000, oltre alle visite che si sono aggirate intorno ai 15.000, questo vuol dire che la mostra ha già attirato 55.00 visitatori, un terzo dell’ obiettivo che ci eravamo posti: 150.000 a chiusura della mostra.
Il 30 dicembre verrà inaugurata una seconda mostra, dedicata alla cultura Africana, sarà possibile comprare un biglietto congiunto  per usufruire di tutte le esposizioni all’interno di Palazzo Ducale”.