Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Mercantile in avaria, tranquillizzati i familiari dell’equipaggio

Genova. I familiari dei 21 membri dell’equipaggio della Jolly Amaranto, la nave mercantile rimasta in balia delle onde per due giorni al largo della costa egiziana dopo un’avaria al motore, mentre sulla zona si abbatteva un’eccezionale ondata di maltempo, possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Terminate le delicate e complesse operazioni di aggancio della nave al rimorchiatore Simoon, avvenuto alle 8:26, i tecnici della centrale operativa hanno infatti tranquillizzato le famiglie degli sventurati, spiegando come la situazione si fosse normalizzata.

Gli stessi membri dell’equipaggio, poi, hanno chiamato i propri cari dai telefoni di bordo. “Finalmente riprendiamo fiato” – aveva spiegato  il comandante Gatto alla centrale operativa della Ignazio Messina, quando stamani alle 7 ha visto arrivare il rimorchiatore sottobordo.

Le delicate operazioni di aggancio, grazie alla massima attenzione dedicata dai soccorritori, si sono concluse nel migliore dei modi. Intanto, le condizioni meteo marine sono nettamente migliorate, come confermato anche dalla centrale operativa della ‘Ignazio Messina’. Il vento è sceso a 15/20 nodi, le onde che sabato erano muri d’acqua fino a 13 metri, oggi sono scese ad un metro circa, ed il rollio è contenuto e gestibile.

Sono infatti stati ricalcolati i tempi di percorrenza per raggiungere il porto di Alessandria, facendo scendere da 18 a 10 le ore la previsione del tempo necessario al traino della Jolly Amaranto.