Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’ultimo saluto al pompiere Ermanno Fossati: tantissimi i colleghi presenti foto

Più informazioni su

Orco Feglino. Dolore e sgomento ad Orco Feglino per l’ultimo saluto di Ermano Fossati. La Parrocchia di San Lorenzo di Orco Feglino è gremita di gente e sono moltissime anche le persone rimaste fuori dal sagrato. Tantissimi, oltre duecento, anche i colleghi dei vigili del fuoco che hanno voluto stringersi intorno alla famiglia del pompiere morto in servizio.

Sono numerosi i mezzi del corpo dei vigili del fuoco parcheggiati davanti alla chiesa. Sul feretro, posto davanti all’altare, è appoggiato l’elmetto rosso da caposquadra di Fossati. Tante le autorità presenti: il Prefetto, il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Alfio Pini, il comandante dei vigili del fuoco regionale e provinciale, il comandante dei carabinieri, il sindaco di Orco, i sindaci e i comuni di tutto il comprensorio. In chiesa anche i gonfaloni dei comuni di Orco Feglino e Finale Ligure.

Nella sua omelia Don Giovanni Perata, parroco di Orco, ha ricordato la pienezza di vita che incarnava Fossati non solo per la sua attività lavorativa di vigile del fuoco ma anche per le varie attività che svolgeva in paese. In particolare il sacerdote ha ricordato la passione di Fossati per il Santuario della Madonna di Orco Feglino dove spesso si recava anche a fare dei lavori. Solo pochi giorni fa era andato a tagliare l’erba fuori dal Santuario.

Un lungo applauso ha salutato il feretro all’uscita dalla chiesa. Al termine della funzione sono stati letti numerosi messaggi di amici e colleghi che hanno ricordato Ermano Fossati. Il sindaco di Orco Feglino ha invece letto il messaggio del Ministro dell’Interno Maroni e del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.