Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liguria, Psi al Pd: “Chiarezza e coerenza sull’alleanza con il terzo polo”

Liguria. “Alla direzione del Pd ligure del 23 dicembre chiediamo chiarezza e coerenza su quanto dichiarato da Bersani in queste ore” la sollecitazione viene anche da Maurizio Viaggi segretario regionale del Partito Socialista Italiano. Occorre, come da tempo sosteniamo noi socialisti, che le forze riformiste del centrosinistra si ritrovino per definire un programma ed un progetto in grado di dare risposte concrete al degrado del sistema politico ed istituzionale e per affrontare la crisi economica e sociale che colpisce il nostro paese, in particolare il mondo del lavoro e i giovani.

“L’esperienza dell’Unione – prosegue Viaggi – pur nel ripetto di quel momento politico e delle forze che la componevano, non è ripetibile, così come la visione “veltroniana” dell’autosufficienza, non può essere corretta e rivista semplicemente con l’aggiunta di Di Pietro e Vendola. La possibilità di offrire al paese una concreta alternativa di governo, condividendo le valutazioni della segreteria nazionale del Psi e del segretario Riccardo Nencini, passa solo da una alleanza programatica della sinistra riformista con le forze di centro attorno ad un progetto per l’Italia fondato sui valori del lavoro, sicurezza e merito. In questo contesto il Partito Socialista è forza e cultura insostituibile e nessuno lo può escludere, ne dalle realtà locali ne dal progetto nazionale di un nuovo centrosinistra. Non mi nascondo le difficoltà – riconosce Maurizio Viaggi – per questo credo sia importante promuovere questa coalizione proprio da quei territori dove già esiste ed è possibile riscontarne la concretezza di un programma di governo. Quindi – ribadisce Viaggi -Oggi dalla Liguria domani, come si augurano tanti Italiani, in tutta la nazione. Spero che anche le altre forze del centro-sinistra ligure, in particolare il Pd, condividano il nostro invito e si possa, da subito, esserne protagonisti ”.