Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

ILVA, Burlando: “Entro 21 mesi stop a cassa integrazione e nuova forza lavoro”

Più informazioni su

Genova. “Ad aprile l’azienda aprirà un nuovo forno a Taranto e, di conseguenza, ci sarà un aumento della produzione e dell’occupazione. Secondo gli accordi presi con i sindacati, inoltre, entro 21 mesi da oggi, non ci sarà più né cassa integrazione, né contratti di solidarietà”. E’ positivo il bilancio dato dal presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, a conclusione della visita allo stabilimento ILVA di Genova Cornigliano dove ha incontrato i vertici dell’azienda e la Rappresentanza Sindacale Unitaria.

“L’azienda ha assicurato che nel 2011, complessivamente, i lavoratori avranno uno stipendio maggiore di quello che hanno percepito negli anni del contratto di solidarietà – spiega Burlando – Alcuni problemi persistono perché con questo tipo di contratti nei diversi mesi gli stipendi sono molto sperequati. Ritengo comunque che la scelta di consolidare a Genova un impianto che assume anche caratteristiche tecnologiche del giro di primo ordine sia un ottimo passo.

Ovviamente – conclude il governatore della Liguria – si percepisce ancora tanta tensione da parte dei lavoratori, ma è molto importante che l’azienda abbia fornito un quadro esatto di quello che percepiranno i dipendenti nel 2011, soprattutto dopo sette anni di cassa integrazione, lavori di pubblica utilità e contratti di solidarietà.”