Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, teatro Modena: l’8 dicembre tributo a Michael Jackson

Più informazioni su

Genova (Sampiardarena). Era il 25 giugno 2009, i primi giorni d’estate. Noi genovesi eravamo reduci dalla notte di San Giovanni, dai falò e dal giorno di festa. Circondata da un’estate che da calendario era appena cominciata, ma che in realtà aveva regalato già parecchi giorni di mare, anche Genova si unì assieme a tutte le città del pianeta al cordoglio per la morte di Michael Jackson, icona globale della musica pop.

Tutte le città come Los Angeles, un evento di risonanza mondiale come mai si era visto, ancora più dei mondiali di calcio, ancora più della morte di Lady Diana. Linee internet impazzite, canali televisivi tematici e non ad aggiornare le notizie, a svelare i misteri di quella morte, le radio che continuavano a fare suonare i suoi successi, da Thriller a Dangerous. In quei momenti soprattutto una parola era legata al nome del re del pop: immortale.

Retorica, si poteva pensare. Invece da quel giorno si sono susseguiti eventi, tributi, inziative che davvero tengono in vita, ricostruiscono e ridefiniscono il mito di Michael Jackson. Un mito che proprio per la sua globalità appartiene a tutti. Genova già lo celebrò nel febbraio del 2010, con un meraviglioso flash mob per le strade di Genova, al Porto Antico, in San Giorgio.

Mercoledì 8 dicembre, al teatro Gustavo Modena di Sampiardarena, la celebrazione e il ricordo di Michael Jackson continuerà. Il tributo, inevitabilmente si intitola “This is Michael!”. E’ organizzato dal gruppo Backstage guidato da Alessandra Garoli e Ferdinanda Picconi. Il gruppo facebook che sta promuovendo l’evento dice che il teatro è già tutto esaurito. Proprio per questo l’evento si ripeterà il 29 gennaio. Stesso teatro, stesso orario: in ricordo di Michael!