Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, si rialza il sipario al cinema del Porto Antico: a marzo il posto “Vip” foto

Genova. Questo Natale sotto l’albero i genovesi troveranno una bella sorpresa: da domani ritorna il cinema al Porto Antico. The Space Cinema il colosso che ha ora in gestione le 10 sale dell’ex Cineplex, i cui 14 dipendenti sono stati tutti riassunti, ha programmato una vera e propria rivoluzione: non più solo una classica programmazione cinematografica, ma ampio spazio a importanti e tecnologiche novità.

“Da domani, alle 18, apriremo questo starordinario cinema – ha spiegato Giuseppe Corrado, presidente e ad di The Space Cinema – per noi uno dei siti più importanti perchè in una delle migliori posizioni d’Europa.
A causa degli ingenti lavori di ristrutturazione, nella prima settimana di programmazione saranno attive 4 sale, con i classici titoli natalizi: il film di Aldo Giovanni e Giacomo, il cinepanettone “Natale in Sudafrica”, The tourist oltre a Narnia e Megamind.

“Dopo le feste ci sarà l’imbarazzo della scelta. Portare il blockbuster della disney Tron e dal 5 gennaio l’attesissimo film di Checco Zalone. Mentre per la fine di febbraio dovrebbero essere pronte tutte le 10 sale. Per l’occasione speriamo di fare una sorpresa speciale alla città, con anteprima e cast di un grande film, per esempio”.

Investimenti tanti: restyling completo, cambio poltrone, impianti digitali, sale 3d (almeno 4), che permetteranno prodotti esclusivi. Ma la vera novità su cui The Space Cinema punta per sbaragliare la concorrenza sono i contenuti alternativi: “Faremo un accordo con l’Uefa per trasmettere le partite di Champions, poi musica leggera in diretta 3d, balletti e opere sinfoniche, ma pensiamo anche alla moda, per non vedere solo cinema. Il Porto Antico – ha concluso il presidente Corrado – diventerà punto di riferimento per grandi anteprime, sono convinto che qui in autunno e primavera si possano fare grandi cose”.

Un’altra novità per gli spettatori genovesi sarà l’arrivo dei “posti vip”, con tanto poltrona maxi, tavolino, poggiapiedi, e altre comodità.