Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, manifestazione sindacati di polizia: “No allo smantellamento della pubblica sicurezza” (foto) foto

Genova. I tagli del Governo smantellano la sicurezza pubblica e la manovra finanziaria limita l’operatività dei servizi della polizia. Questi i due principali motivi che hanno portato le organizzazioni sindacali Silp Cgil, Siulp, Sap, Siap, Coisp e Ugl a manifestare davanti alla questura con un presidio.

“Siamo qui – spiega Roberto Traverso, segretario provinciale Silp – perchè il Governo ha promesso di creare un settore specifico delle forze di polizia e dei vigili del fuoco dedicato alla sicurezza, ma l’emendamento è stato poi ritirato. Tutto questo infatti bloccherà le attività di pubblica sicurezza. Ci ritroveremo ancora senza straordinari, né fondi aggiuntivi. Lunedì 13 dicembre saremo a Roma, davanti a Montecitorio per continuare questa manifestazione”.

“Ci auguriamo – ha concluso Traverso – che la situazione possa risolversi e che le promesse vengano mantenute e che non sia stato soltanto un impegno profuso in campagna elettorale. Siamo tutti uniti in questa protesta, non solo polizia, ma anche corpo forestale e vigili del fuoco, perchè questo emendamento colpisce tutto il comparto sicurezza”.

Gli agenti hanno anche distribuito volantini ai passanti nei quali sono spiegate le ragioni della protesta. Sono stati esposti inoltre cartelloni con vignette contro il governo “I Re Magi del Natale 2010: Berlusconi, Brunetta e Tremonti, cosa ci porteranno? Miseria, fame e povertà”. In altre vignette anche i cani poliziotto: “I nostri padroni stanno manifestando, il loro futuro garantisce anche il nostro”.
Alle 12.30 le organizzazioni sindacali incontreranno il prefetto.