Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, comunità S.Egidio: a Natale una tavola per 4mila persone

Genova. Ancora una volta, alla fine di un decennio difficile, zingari, stranieri, bambini, anziani, disabili, malati, ex detenuti e persone senza fissa dimora vivranno il Natale insieme alla Comunità di Sant’Egidio e ai 1500 volontari che si aggiungono ogni anno per preparare una tavola per 4mila persone in tutta la città. Centro della festa del Natale, anche quest’anno, dei luoghi significativi della nostra città.

“Le diverse anime di Genova – scrivono gli organizzatori – si riuniscono per dar vita ad un unico quadro: la fede (chiese dell’Annunziata e San Siro), la cultura (Palazzo Ducale), il lavoro (Sala Chiamata del porto) saranno i principali luoghi in cui si riuniranno migliaia di persone per vivere insieme il Natale, festa dell’accoglienza per Gesù e di tanti che a fatica trovano posto nelle nostre città”.

Altri eventi caratterizzeranno il Natale ed i giorni immediatamente precedenti: i pranzi nelle carceri di Marassi e Pontedecimo, il pranzo offerto dalla scuola alberghiera “N. Bergese” e quello al Tennis club. “Il tutto diventa possibile grazie al sostegno generoso di tante persone che aiutano come possono, con offerte in denaro, con dei regali per i poveri, o mettendo a disposizione un poco del proprio tempo. Per chi desidera aiutare, è come al solito possibile telefonare al n. 010.2468712 oppure rivolgersi dal 19 al 24 dicembre al centro di raccolta di Piazza De Ferrari (nei pressi dell’albero di Natale) dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30”.