Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova: al via il Festival Internazionale di Teatro e Circo, al Porto Antico torna il tendone (foto) foto

Genova. Partirà venerdì 17 dicembre a Genova Circumnavigando – Festival Internazionale di Teatro e Circo – a cura dell’Associazione Culturale Sarabanda e con la direzione artistica di Boris Vecchio – che con questa edizione compire 10 anni.

La manifestazione prevede un calendario ricco di appuntamenti in tutta le zone della città. Quest’anno il festival chiuderà l’anno e aprirà quello nuovo con lo spettacolo, in replica anche il 31 dicembre “Cirque Solo”, in scenda nell’affascinante chapiteau o “Teatro Tenda” allestito al Porto Antico.

Torna quindi il tendone in Piazzale Mandraccio, grazie anche al contributo di Porto Antico di Genova S.p.A.

“Circumnavigando Festival è un classico di Natali in città e al Porto Antico – afferma Ariel Dello Strologo, presidente di Porto Antico di Genova S.p.A. – Per questo abbiamo offerto il nostro contributo perché questa edizione potesse presentarsi ai genovesi e ai turisti con un forte segno di richiamo, come il tendone, e avesse una dimensione importante, come per altro merita questa manifestazione amata e apprezzata dal pubblico”.

La programmazione di questa edizione che ha il merito di essere riuscita a bilanciare efficacemente due prospettiva ugualmente importanti, quella territoriale e quella internazionale, è divisa in due tranche che sono anche le due anime del Festival: da venerdì 17 a domenica 19 dicembre vari luoghi della città faranno da sfondo agli spettacoli di Teatro di Strada, dal 26 al 31 dicembre, in debutto nazionale, andrà in scenda nello chapiteau lo spettacolo di circo-teatro prodotto da Sarabanda “Cirque Solo”.

“Quest’anno riprenderemo le due aree tematiche: il teatro di strada e il circo contemporaneo – spiega il direttore artistico Boris Vecchio –  Per quanto riguarda la prima, nei primi tre giorni del festival avremo dei laboratori per bambini e spettacoli in quattro quartieri: Sestriere Maddalena, Sarzano – Sant’Agostino, Carmine e Sestriere di Prè.

In questa edizione poi, siamo riusciti a riportare con uno sforzo notevole il tendone da circo nel Porto Antico. Visto il periodo di crisi siamo andati un po’ controtendenza, ma ci tenevamo a spegnere le candeline per il compimento dei 10 anni del festival. In Italia si deve capire che la cultura, gli spettacoli non sono una spesa ma un investimento. I teatri di strada in Italia hanno 250 festival con due milioni di spettatori con un indotto di 15 milioni. Quindi non solo iniziative culturali ma anche posti di lavoro”.

Scopri tutto il programma qui