Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Teatro: doppio appuntamento con l’opera del drammaturgo Mark Ravenhill alla Tosse

Più informazioni su

Genova. Prosegue al Teatro della Tosse il progetto speciale “Spara, Trova il tesoro, Ripeti” dedicato al drammaturgo inglese Mark Ravenhill.
Giovedì 16 dicembre doppio appuntamento alle ore 20.00: andrà in scena lo spettacolo “Le Troiane” con Francesca Mazza, fresca vincitrice del Premio UBU 2010 come miglior attrice. Alle 21.00 sarà invece il turno di “Mikado”, con Fabrizio Croci e Damir Todorovic.
Le pièces saranno precedute alle ore 19.00 dall’incontro nel foyer del Teatro della Tosse dal titolo “Spettatore critico” con Fabrizio Arcuri, regista del progetto speciale dedicato a Ravenhill, e Giorgio Testa. L’ingresso all’incontro è libero.

Nelle diciassette brevi pièces che compongono l’epopea di Mark Ravenhill il riferimento alla guerra neocoloniale intrapresa dall’Occidente in Medio Oriente è preciso e dichiarato. Il titolo è un’esplicita allusione all’idea che questa Guerra Moderna abbia assunto le sembianze e l’irrealtà di un video game amplificato dalla copertura che i media mondiali hanno garantito all’evento.

Ravenhill utilizza un linguaggio diretto e semplice, che denuncia in modo chiaro il suo punto di vista su uno degli eventi planetari più importanti della nostra epoca. Tutto il materiale si struttura attorno ad un’invasione militare e la conseguente occupazione di un territorio. Alcune pièces sono ambientate in un paese che è riconoscibile come l’Iraq. Altre, la maggior parte, in uno stato dell’Occidente – un Occidente scosso, fotografato nell’esplodere delle proprie contraddizioni, quasi deturpato da un rapporto mai risolto e sempre mediato (o negato) con la guerra in Medio Oriente.