Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova, accusano anziano di palpeggiamenti per derubarlo: condannata coppia

Genova. Hanno accusato un anziano di palpeggiamento per poi ricattarlo, derubarlo e denunciarlo. Ma il piano non è riuscito e la coppia di truffatori oggi è stata condannata per concorso in furto e tentata estorsione. La vicenda risale alla primavera scorsa: su un autobus viaggiavano Alessandro Gemma e Silvia Martino, genovesi di 35 anni, quando a un certo punto il ragazzo apostrofa l’anziano gridandogli: “La smetta di toccare il sedere alla mia fidanzata”.

L’anziano rigetta ogni accusa e i due cominciano a litigare ma l’autista decide di fermare il bus proprio all’altezza del commissariato in zoan Caricamento. Quando scendono, Gemma minaccia l’anziano: “dammi quello che hai nel portamonete altrimenti ti denuncio”. L’uomo però desiste e i tre vanno in commissariato. Qui, la vittima si accorge di non avere il portafoglio, mentre i due fidanzati lo querelano per violenza sessuale. Oggi il verdetto: assoluzione per l’uomo e condanna a un anno e 4 mesi per Gemma e a otto mesi con la condizionale per la complice.