Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genoa: Toni, Ranocchia e Rossi abbattono il Lecce

Più informazioni su

Lecce. I due giocatori più discussi in queste ultime settimane hanno portato il Genoa alla terza vittoria dell’era Ballardini. Il Genoa parte bene e crea gioco, mentre il Lecce pressa e cerca di punire in contropiede. La prima occasione è per i salentini che con un gran sinistro di Di Michele obbligano Eduardo al miracolo.

L’estremo difensore si ripete al 32mo minuto quando a causa di uno svarione difensivo di Ranocchia blocca la conclusione di Ofere. Il Lecce pressa e al secondo minuto di recupero passa con Ofere dopo una grande azione di Di Michele che saltato Criscito serve al nigeriano una palla impossibile da sbagliare.
Il secondo tempo inizia con il Lecce in avanti, ma al 10° minuto viene punito dalla più antica legge del calcio: “Gol sbagliato, gol subito”. Di Michele sbaglia il colpo e del 2 a 0 e sul rovesciamento di fronte Toni insacca di testa sul corner dalla destra.

Il Lecce è colpito ma non demorde e Eduardo salva la sua porta in un paio di occasioni. Il Genoa però colpisce di nuovo a palla ferma, questa volta una punizione di Veloso trova la testa di Ranocchia per il gol del 2 a 1.
Il Lecce le prova tutte per salvare la partita, e probabilmente la panchina di De Canio, ma viene colpito ancora in contropiede con l’assist di Destro per Marco Rossi che sigla il più facile dei gol.