Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Europa, approvato bilancio Unione: privilegiati giovani, istruzione, mobilità e ricerca

Strasburgo. Il Parlamento europeo, dopo una lunga e difficile trattativa, ha approvato il bilancio dell’Unione per il 2011. “Per i cittadini europei è una buona notizia – commenta l’eurodeputata Pd, Francesca Balzani – Il Parlamento avrebbe voluto un bilancio ancora più forte, ma alla fine è prevalsa la volontà di assicurare l´approvazione del bilancio entro la fine dell’anno, per scongiurare il rischio di una paralisi dei pagamenti”.

Nella legge Finanziaria dell’Unione, che contiene la maggior parte delle priorità richieste dai deputati, è prevista una forte attenzione per le grandi priorità su cui l’Europa intende puntare: i giovani, l’istruzione, la mobilità e la ricerca.

“Aumentano del 15% i fondi per le politiche di coesione rispetto allo scorso anno e di circa il 12% i pagamenti per la crescita sostenibile. E’ molto importante inoltre che il Consiglio abbia dichiarato il suo impegno per un profondo e giusto coinvolgimento del Parlamento nella definizione delle nuove prospettive finanziarie che sono il vero futuro dell’Unione”.

“Il Parlamento deve partecipare attivamente alla ridefinizione del grande quadro finanziario dell’Unione per i prossimi anni – conclude Balzani – per assicurare ai cittadini il pieno svolgimento del suo ruolo di garante del loro massimo interesse: quello per un’Europa più forte e dotata delle risorse necessarie per crescere”.