Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Energy Drink: il passo verso la dipendenza da alcol può essere breve

Più informazioni su

Gli adolescenti e gli studenti sono fra i principali consumatori di energy drink, forse perché danno quella marcia in più per stare svegli la notte a far baldoria e riuscire comunque a studiare il giorno dopo.

La maggior parte di loro non disdegna neppure poco prudenti mix con gli alcolici, per essere ancora più su di giri. Abitudini pericolose, stando ai dati di una ricerca che uscirà a febbraio su “Alcoholism: Clinical and Experimental Research”, di cui sono già stati diffusi i risultati online.

Secondo questa ricerca, l’uso assiduo di energy drink sarebbe legato a doppio filo a un maggior rischio di dipendenza dall’alcol. Amelia Arria, direttrice del Center on Young Adult Health and Development dell’università del Maryland, ha deciso di studiare la questione perché i dubbi su queste bevande sono tanti: contenuti non ben specificati, rischio di disturbi correlati all’assunzione di caffeina (dall’ipertensione a insonnia, aritmie, nervosismo, ecc.), pericolosa tendenza dei ragazzi che li usano ad associarci l’alcol con effetti potenzialmente gravi.